Catanzaro, proteste forestali paralizzano la città

CATANZARO – Completamente bloccata la città di Catanzaro dalla protesta degli operai forestali che da stamattina presidiano il capoluogo.

La protesta è partita dalla sede dell’assessorato regionale all’Agricoltura in via Molè, ma si è spostata dopo qualche ora verso lo svincolo principale che conduce al capoluogo, quando dai piani alti non è giunta la risposta sperata. Sarebbero circa in 400 i manifestanti che bloccano la galleria San Sinato e lo snodo che porta a viale De Filippis. La città è paralizzata. Non si può raggiungere il centro se si arriva da Lamezia Terme o da Soverato se si passa per via Lucrezia della Valle perché la strada è sbarrata e chi scende per raggiungere le zone periferiche non ha modo di farlo. Una coda lunghissima di auto copre tutto il viadotto Bisantis, nonostante l’impegno dei vigili per ridimensionare il problema.