Nuova scossa sismica nel distretto del Pollino

MORMANNO – La paura fà 610. Sono tante le scosse, di lieve e media intensità, che, ormi da oltre un anno, si stanno ripetendo sul territorio al confine tra la Calabria e la Basilicata, interessando i comuni di Laino Brogo, Laino Castello e Mormanno, rientranti nell’area cosentina del distretto del Pollino, e Rotonda, ricadente nel territorio potentino.

Dopo lo sciame sismico della scorsa notte che ha fatto registrare due scosse, stamattina la terra ha nuovamente tremato. Eranole 8.13, quando i radar dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno captato il movimento di energia della terra. Il sisma, di magnitudo 2,8, è stato nettamente avvertito dalle popolazioni interessate.