Calabria

Linea dura di Oliverio: il lavoro al primo posto, basta clientele e corruzione

CATANZARO – Si è insediato a Catanzaro il nuovo presidente della Regione Calabria Mario Oliverio all’indomani della proclamazione.

Si finge dentista ed esercita la professione senza alcun titolo, arrestato

PIZZO (VV) – Per ripicca stava divulgando le riprese dei rapporti con una donna che lo aveva denunciato per stalking. 

Crociere, biglietti aerei e vacanze ‘fantasma’, sequestrata agenzia turistica

LAMEZIA TERME – La titolare dell’azienda, ritenuta l’ideatrice dei raggiri, è stata denunciata per truffa.

Accoltellato mentre sono in corso i funerali del piccolo caduto ieri dalle scale

CROTONE – Nel giorno in cui si stavano celebrando i funerali del piccolo di due anni morto ieri a causa di una caduta dalle scale, un extracomunitario è stato...

I bimbi calabresi sono i più disagiati d’Italia. L’88,7% dei genitori deve tagliare sul cibo

ROMA – Circa un milione e mezzo di bambini in Italia vive in condizioni di povertà assoluta. Spesso sotto sfratto privi del necessario per condurre una vita...

Testimone di giustizia si incatena in Prefettura, attende da mesi lo sblocco di due milioni di euro

REGGIO CALABRIA – Nel 2002 trucidarono il padre mentre era dal barbiere a Reggio Calabria. Insieme al fratello si costitui come testimone di giustizia.

Mario Oliverio proclamato presidente della Regione. Il caso Wanda Ferro (I NOMI DEI NEOCONSIGLIERI)

CATANZARO – Mario Oliverio è stato proclamato ufficialmente presidente della Regione Calabria.

Confiscati beni ad un 57enne condannato per droga

CROTONE – La Guardia di finanza ha sequestrato beni per 1 milione e mezzo di euro.

Operazione ‘Il Padrino’: ricostruito organigramma della cosca Tegano, 25 fermi. Anche un primario ospedaliero

REGGIO CALABRIA – L’operazione della Polizia di Stato di Reggio Calabria è scattata all’alba per l’esecuzione di 25 decreti di fermo emessi...

(VIDEO) Gli ‘affari’ della ‘ndrangheta calabrese anche in Umbria, 61 arresti

PERUGIA – La ‘ndrangheta calabrese, dopo i casi del Piemonte e della Lombardia, ha messo le mani anche sull’Umbria.