Vigile del fuoco morto per l’amianto in tuta, i sindacati sollecitano interventi urgenti

Conapo e Cisl Fns intervengono dopo la sentenza di risarcimento ai familiari dell'uomo deceduto a causa di un mesotelioma maligno

CATANZARO – A seguito della sentenza emessa ad ottobre dalla seconda sezione civile del Tribunale di Reggio Calabria, che ha condannato il ministero dell’Interno a risarcire un milione e 276mila euro ai familiari di un vigile del fuoco calabrese prematuramente scomparso a causa dell’esposizione all’amianto, sulla vicenda intervengono, con due distinte prese di posizione, Marco Piergallini, segretario generale del sindacato autonomo dei vigili del fuoco Conapo e Massimo Vespia, segretario generale della Cisl Fns.

Entrambi i sindacalisti sollecitano “interventi urgenti da parte dello Stato e dei vertici del Corpo”. “Sono ancora troppe – afferma Piergallini – le morti per cause collegate alla presenza di amianto nei dispositivi di protezione (guanti, tute, coperte) in dotazione al Corpo sino alla fine degli anni ’90 e quelle conseguenti agli interventi effettuati presso luoghi o edifici con massicce presenze di manufatti contenenti amianto ancora oggi esistenti”.

Per il segretario generale Conapo ” è urgente una definizione dell’attività di mappatura degli edifici contenenti amianto su tutto il territorio nazionale”. “La nostra azione di denuncia, ora riconosciuta nella sostanza dal Tribunale – sostiene Vespia – è sempre stata guidata dalla convinzione che i Vigili del Fuoco italiani non trovassero un’attenzione adeguata da parte dell’Amministrazione. Si chiede perciò un’accelerazione per il riconoscimento delle malattie professionali dei Vigili del Fuoco assieme alla messa in atto di strumenti di ricerca e analisi da assegnare all’Osservatorio Bilaterale per la Salute e la Sicurezza dei Vigili del Fuoco e alla richiesta dell’istituzione di un tavolo nazionale permanente tra le parti, che affronti complessivamente il tema della salute e della sicurezza”.

“E’ chiaro che avere una mappatura certa dell’amianto – afferma l’avvocato Elisa Ferrarello, dello studio legale Frisani di Firenze che ha tutelato le parti lese – è elemento basilare per risolvere il problema nei tempi più rapidi possibili su tutto il territorio nazionale. E’ certo che nella Pubblica amministrazione la coorte dei Vigili del Fuoco è quella più colpita come riscontriamo anche dalle richieste di tutela legale per risarcimento a familiari di scomparsi da mesotelioma che stiamo ricevendo in questo periodo”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

municipio comune tropea

Sciolto il Comune di Tropea, la relazione del ministro Piantedosi «sostegno della cosca a...

TROPEA (VV) - Per il ministro dell'Interno, il Comune di Tropea è un ente permeabile "ai condizionamenti esterni della criminalità organizzata" con "concreti, univoci...
Graziano Asp - Grispino sindaco mandatoriccio

Residenza per anziani a Mandatoricco, Asp concede immobile in comodato d’uso per 99 anni

MANDATORICCIO (CS) – Per la residenza per anziani di località Savuco, è stato ufficialmente sottoscritto insieme al Direttore Generale dell’Asp, Antonello Graziano, il contratto...
Lavori marina laghi cassano 01

Cassano Ionio, lavori bitumatura per Marina e Laghi di Sibari e Bruscata-Fuscolara-Millepini

CASSANO IONIO (CS) - Sono stati consegnati i lavori di risistemazione e di bitumatura delle strade di accesso per Marina e Laghi di Sibari...
carcere di paola

Momenti di follia nel carcere di Paola, detenuto ingoia lamette e si scaglia contro...

PAOLA (CS) - Escalation di episodi di violenza nelle case circondariali. L'ultimo sarebbe avvenuto nel carcere di Paola dove un detenuto - secondo quanto...

Aggredisce moglie e suocera violando il divieto di avvicinamento, arrestato

VIBO VALENTIA - Era sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento che gli era stato imposto e nonostante ciò, si è recato a casa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Riparte la ferrovia della Magna Grecia, da Taranto a Sibari quattro...

POTENZA - Tra Puglia, Basilicata e Calabria, il 9 giugno "ripartirà la ferrovia della Magna Grecia che collega Taranto e Sibari fermando nelle stazioni...

Confartigianato testa le strade con un viaggio in auto elettrica: tappa...

VICENZA - Da Vicenza verso Napoli, Bari, Reggio Calabria e Palermo, passando per Roma. È partito lunedì scorso dalla sede di Confartigianato Imprese Vicenza...

Permessi falsi per regolarizzare immigrati: nel giro avvocati, agenti e mediatori...

CATANZARO - La Corte d'appello di Catanzaro questo pomeriggio ha confermato quasi integralmente la sentenza di primo grado del Tribunale dei Crotone che riguardava...

Casali del Manco, la denuncia: «campetto comunale chiuso, danno per i...

CASALI DEL MANCO (CS) - Lucchetto chiuso ai cancelli del campetto comunale di Casali del Manco Centro Polivalente 'Francesca Mele'. La denuncia arriva dal...

Il sindaco sottoscrive il manifesto politico del ‘Cosenza Pride 2024’: «No...

COSENZA - In occasione della Giornata internazionale contro l'omotransfobia che si celebra oggi e che è stata istituita dalle Nazioni Unite e dall'Unione europea...

Rende, Talarico: «sì alle piste ciclabili, ma non così: danneggia commercianti...

RENDE (CS) - "Le piste ciclabili rappresentano in tutto il mondo un’opera essenziale per una moderna mobilità ecologica. Pertanto non possiamo che salutare positivamente...