Ponte sullo Stretto: il 18 maggio, a Villa San Giovanni, la manifestazione per dire no alla sua realizzazione

"La realizzazione del Ponte sullo Stretto poggia su un’idea inaccettabile di sfruttamento coloniale e aggressione al Mezzogiorno, così come l’autonomia differenziata darà il colpo finale alla tenuta sociale ed economica del Sud"

VILLA SAN GIOVANNI (RC) Cambia la data della grande manifestazione popolare contro il Ponte sullo Stretto. Invece che il 25 maggio, come originariamente previsto, l’assemblea composta delle varie anime che contrastano il progetto del Ponte ha deciso di anticiparla al 18 maggio. “Le ragioni di questa decisione – spiega in una nota il Comitato promotore Manifestazione No Ponte – risiedono nella necessità politica di non sovrapporla ad un’altra grande manifestazione, di carattere nazionale, che avrà luogo a Napoli contro il progetto di autonomia differenziata.

“Dal momento che la mobilitazione contro il Ponte si intreccia alla lotta contro l’autonomia differenziata e preso atto del fatto che diverse realtà confluenti nel movimento No Ponte intendono partecipare alla manifestazione napoletana, si è deciso di favorire la maggior partecipazione possibile a entrambe le iniziative, che sono pure profondamente legate: la realizzazione del Ponte poggia su un’idea inaccettabile di sfruttamento coloniale e aggressione al Mezzogiorno, così come l’autonomia differenziata darà il colpo finale alla tenuta sociale ed economica del Sud”.

“Per questi motivi, la manifestazione di Villa San Giovanni si anticipa a sabato 18 maggio. Restano immutate le ragioni della indizione di questo importante appuntamento, alla cui partecipazione invitiamo tutta la cittadinanza calabrese e siciliana. Siamo consapevoli che anticipare la data – già comunicata – di una manifestazione non è consueto, ma si tratta di una scelta che va nella direzione di garantire un incremento di partecipazione democratica ad eventi e battaglie che segneranno in modo decisivo il presente e, soprattutto, il futuro del Paese e dei nostri territori in particolare. Non c’è più tempo da perdere! Il prossimo appuntamento per iniziare a organizzare concretamente la manifestazione del 18 maggio è previsto per mercoledì prossimo, 24 aprile, alle 18 presso il CSC Nuvola Rossa di Villa San Giovanni (Via 2 novembre 82). È benvenuta la partecipazione di tutte le persone e le realtà che intendano contribuire a questo percorso con idee, suggerimenti e determinazione”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Protesta 3m Corigliano rossano

Licenziato perchè si era assentato 20 minuti per curare il figlio. Scatta la protesta...

CORIGLIANO - ROSSANO (CS) - Le bandiere della Cgil ma sopratutto la solidarietà dei lavoratori che hanno incrociano le braccia per protesta. Una mattina...

Elly Schlein (Pd) a Corigliano Rossano. L’allarme su tagli ai comuni che hanno fondi...

CORIGLIANO ROSSANO - La segretaria del Partito Democratico, Elly Schlein, nel corso del suo tour elettorale in Calabria, ha fatto tappa a Corigliano Rossano,...
accoltellato morelli 2

Accoltellato e abbandonato davanti all’ospedale, muore 30enne: l’ipotesi di una rapina andata male

REGGIO CALABRIA - È di Catania l'uomo deceduto ieri davanti all'ospedale "Morelli" di Reggio Calabria. L'identità è stata accertata dalla squadra mobile e dai...
Ospedale di Paola

Ospedale di Paola, il reparto di chirurgia verso la chiusura. Presentato ricorso al Tar

PAOLA (CS) - Il Comitato per la difesa del diritto alla salute ha depositato un ricorso al Tar Calabria contro il piano di riordino...

Cosenza, siglato il protocollo “Codice rosso” fra Uepe e Csm

COSENZA - Siglato protocollo d’intesa fra il Dipartimento Giustizia minorile e di comunità – Ministero della Giustizia, Ufficio locale di esecuzione penale esterna di...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Licenziato perchè si era assentato 20 minuti per curare il figlio....

CORIGLIANO - ROSSANO (CS) - Le bandiere della Cgil ma sopratutto la solidarietà dei lavoratori che hanno incrociano le braccia per protesta. Una mattina...

Tragico incidente nel cosentino. Perde il controllo dell’auto e finisce fuori...

CORIGLIANO - ROSSANO (CS) - Avrebbe perso il controllo della sua auto, per cause in corso di accertamento, finendo fuori strada. È morto così,...

Unical, Anna Maria Napoli riconfermata direttrice del dipartimento di Chimica e...

RENDE -  Anna Maria Napoli è stata riconfermata alla guida del dipartimento di Chimica e tecnologie chimiche (CTC) dell’Università della Calabria. Gli aventi diritto erano 47 e...

Autovelox, domani in vigore le nuove regole. Quelli che non rispetteranno...

COSENZA - Con la pubblicazione in gazzetta ufficiale, entreranno ufficialmente in vigore da domani le nuove regole sugli autovelox. Un decreto annunciato e fortemente...

Approvato il decreto salva-casa. Dal soppalco alla veranda, fino alle tende...

ROMA - Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto "salva-casa" voluto dal vicepresidente del Consiglio e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini....

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico....

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...