Chi si rivede! Dal 25 aprile torna l’Anticiclone africano. Ultime 24 ore di pioggia, freddo e neve

Ancora un clima invernale sulla Calabria con piogge, rovesci e nevicate sulle vette più alte di Sila e Pollino. Ma a partire dal 25 aprile torna l'anticiclone africano che farà aumentare le temperature

COSENZA – Anticiclone africano: imminente il suo ritorno sulla Calabria. Mentre in pianura si susseguono rovesci e acquazzoni, sulle vette più alte di Sila e Pollino è tornato a nevicare, seppur debolmente, in un contesto climatico freddo e uggioso. La saccatura artica da quasi una settimana tiene sotto scacco mezza Europa e anche l’Italia, alle prese con un clima praticamente invernale, che ha fatto crollare le temperature e riportato anche tanta neve, soprattutto tra Emilia Romagna e Toscana, in particolare sull’Abetone, dove si pensa addirittura di riaprire le piste per il ponte del 25 aprile.

Ma l’aria fredda ha le ore contate e sta per cedere il passo alla rimonta anticiclonica che, proprio a partire dal ponte del 25 aprile, riporterà un tempo più consono al periodo con un primo addolcimento delle temperature, seguito nel fine settimana ad netto aumento soprattutto al Sud, dove si sentiranno gli effetti dell’Anticiclone africano pronto a tornare in scena. Intanto stiamo facendo ancora i conti con questo profondo vortice e con una serie di impulsi freddi che, senza ostacoli dell’alta pressione, arrivano fin nel cuore del Mediterraneo portando instabilità diffusa con associate precipitazioni che, come detto, sui rilievi assumono carattere nevoso anche a quote medie al Centro-Nord.

Dal 25 aprile rimonta dell’Anticiclone africano

In Calabria ne avremo ancora per 24 ore (possibili ancora rovesci soprattutto sui versanti tirrenici), poi anche sulla nostra regione l’aria fredda allenterà la presa. Il vortice tenderà a traslare verso Est e l‘aria più calda e umida di origine africana inizierà ad affluire facendo aumentare le temperature e riportando un meteo decisamente più stabile. Tra sabato e domenica possibili punte anche di 26/28 gradi all’estremo Sud e sulle due Isole maggiori che rinteneriranno maggiormente dell’arrivo delle correnti calde mentre al Nord saranno possibili ancora rovesci. Nel corso della giornata di domenica 28 aprile la pressione riuscirà a rafforzarsi ulteriormente, garantendo una maggiore stabilità atmosferica e, soprattutto, un ulteriore aumento delle temperature. In Calabria clima mite e bel tempo che ci accompagneranno fino alle porte di maggio quando potrebbe tornare nuovamente il maltempo.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Vaccarizzo Albanese, rottura condotta: disagi per la cittadinanza

VACCARIZZO (CS) - “A causa della rottura di un tubo dell’acquedotto, verificatasi su via Scanderbeg, nella giornata di oggi, giovedì 23 maggio, potrebbe mancare...
Traffico caos Cosenza via Roma e centro città

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico. Servono infrastrutture di...

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Paola, diciannovenne aggredito da due cani nel rione Croce

PAOLA (CS) - Aggredito da due cani sfuggiti al proprietario, un ragazzo di 19 anni finisce in ospedale. I fatti si sono verificati in...
Fentanyl

Allarme Fentanyl: “trovate tracce a Cosenza”. In campo una campagna di informazione

COSENZA - "Il fentanyl è un farmaco oppiaceo che negli Usa è arrivato a provocare 100mila morti per overdose solo nel 2022. È lecito...

«La farsa dei consiglieri di minoranza a Palazzo dei Bruzi. Perché non parlano coi...

COSENZA - "Quando tutto passa poi si dimentica, ma in politica la memoria è d'obbligo altrimenti l'azione diventa una farsa. Ed è una farsa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Cosenza: “le modifiche alla viabilità non sono la causa del traffico....

COSENZA - Un’accurata analisi ed un contributo sulla situazione della viabilità e in generale sulla mobilità a Cosenza arriva da Giuseppe Lo Feudo, Socio...

Cosenza: prosegue la bonifica della auto abbandonate. Una cinquantina già rimosse,...

COSENZA – Auto abbandonate a Cosenza: come annunciato nelle scorse settimane è iniziato e sta proseguendo a ritmo serrato il lavoro di decoro di...

A Cosenza “Brasseur Hugo”: viaggio nel tempo e nei sapori. Ceni...

COSENZA – Da Brasseur Hugo a via Simonetta, nel cuore di Cosenza, si trova un angolo della vecchia Parigi. È più di un semplice...

Rende: posizionata, nella piazzetta di Surdo, una statua in onore di...

RENDE - Alla presenza di Santi Gioffrè, uno dei tre commissari che guidano il Comune di Rende, del parroco Don Pompeo Rizzo della parrocchia della...

Tre scosse di terremoto in successione con epicentro ad Acri. La...

ACRI (CS) - Trema la terra in Calabria con tre scosse di terremoto registrate in  successione in provincia di Cosenza. Epicentro di tutte le...

L’Arcomagno a San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli...

SAN NICOLA ARCELLA (CS) – Arcomagno di San Nicola Arcella: uno dei siti turistici più belli e apprezzati d'Italia ma altrettanto “fragile”, che va...