ASCOLTA RLB LIVE
Search

Penitenziario femminile, detenuta tenta il suicidio

CASTROVILLARI – L’incubo della cella.

Una detenuta italiana, ristretta nel carcere di Castrovillari ed in attesa di giudizio ha tentato il suicidio nel pomeriggio di ieri. Lo riferisce Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe, spiegando che la donna e’ stata soccorsa dal pronto intervento del personale di polizia penitenziaria ed e’ sottoposta alle cure del caso presso il locale nosocomio. Nello scorso anno – sostiene Durante – vi sono stati in Calabria 20 tentativi di suicidio sventati dalla polizia penitenziaria e 3 suicidi. “L’Istituto penitenziario di Castrovillari – prosegue la note del Sappe – ospitava al 31 marzo scorso 270 detenuti di cui 37 donne a fronte di una capienza regolamentare di 146 posti” e l’organico del personale di Polizia penitenziaria “e’ inadeguato e risalente al 2001”.