Droga: assolto poliziotto accusato di spaccio

Palmi (RC), Gabriele Palermita, poliziotto in servizio nell Commissariato di Polizia di Gioia Tauro, e’ stato assolto dal Gup presso il Tribunale di Palmi, Gaspare Spedale,

dal reato di spaccio di sostanze stupefacenti. A Palermita, difeso dagli avvocati Antonino Napoli e Andrea Alvaro, era stata notificata, insieme a Rocco De Paola, 53 anni, di Rosarno, Alessandro Perfidio 32enne residente a Nicotera (Cz) ma domiciliato a Roma, Roberto Veracini, romano, di 41 anni, Massimiliano Pittalis 38 anni di Roma e Martino Calabro’, 57 anni, di Taurianova, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nell’ambito dell’Operazione denominata “Rosalba”.Nell’ambito dell’operazione era stata contestata, a vario titolo, una serie di ipotesi di spaccio di cocaina acquistata in Calabria e destinata al mercato Romano. Nei confronti di Palermita, che aveva optato per il rito ordinario, il Gup ha emesso una sentenza di non luogo a procedere mentre ha assolto Roberto Veracini, Massimiliano Pittalis e Pasquale Gallo che avevano richiesto il giudizio abbreviato. Nello stessoprocedimento sono stati rinviati a giudizio Alessandro Prefidio e Rocco De Paola mentre Martino Calabro’ ha patteggiato la pena. Palermita rimane, tuttavia, in carcere poiche’ giudicato in altro procedimento in seguito al rinvenimento, a bordo di un’autovettura da lui condotta, di oltre un chilogrammo di cocaina ed una pistola 6,35 con matricola abrasa. Per quest’ultimo procedimento i difensori avvocato Antonino Napoli e Andrea Alvaro hanno preannunciato appello.