Prostituzione, scoperta una casa d’appuntamenti. Denunciato un 60enne

I Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia hanno denunciato il titolare di un ristorante della frazione Marina per il reato di favoreggiamento della prostituzione.

VIBO – L’uomo C.C. di 60 anni, aveva affittato in “nero” due mini appartamenti posti accanto alla sua attivita’ di ristorazione a due ragazze di 34 e 40 anni con passaporto spagnolo che da qualche giorno erano arrivate a Vibo Marina in cerca di clienti. Da giorni che i militari dell’Arma osservavano il via vai di persone entrare e uscire dallo stabile. Nella tarda serata di ieri l’irruzione negli appartamenti da parte dei militari della Stazione di Vibo Marina, dove i Carabinieri hanno sorpreso le donne con due clienti che hanno ammesso di aver contattato le prostitute attraverso un sito internet d’appuntamenti. Identificate sia le donne che i clienti, i Carabinieri hanno posto sotto sequestro i locali e denunciato l’uomo.