Ventottenne ritrovato cadavere a Reggio Calabria all’interno del proprio negozio

Il corpo del giovane è stato ritrovato penzoloni appeso ad un cappio.

 

REGGIO CALABRIA  – Stamattina un parrucchiere di 28 anni è stato trovato privo di vita, impiccato, all’interno di un negozio a Reggio Calabria sul centralissimo Corso Garibaldi, a pochi passi da piazza Duomo. Il negozio di proprietà del ragazzo ritrovato cadavere non era aperto al pubblico perchè in fase di trasferimento in un altro locale distante poche centinaia di metri. La porta, chiusa, è stata forzata dai Vigili del Fuoco. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale tenenza. Al momento l’ipotesi è che si sia trattato di suicidio, ma solo il medico legale potrà fornire elementi utili per confermare tale ricostruzione. Ai suoi familiari l’uomo prima di uscire di casa aveva detto di essere diretto al negozio per prendere del materiale necessario per il trasloco. Poi il silenzio. Il cellulare che squillava a vuoto ha sin da subito insospettito genitori e amici che hanno sollecitato l’intervento di polizia, carabinieri e vigili del fuoco.

 

Foto Strettoweb