Litiga con i genitori e scappa di casa. Minorenne ritrovata a casa di un’amica conosciuta su Facebook

La giovane, originaria della provincia di Napoli è stata ritrovata a San Luca nel reggino. Dopo una lite con i genitori era scappata di casa per rifugiarsi a casa di un’amica conosciuta sul noto social network

SAN LUCA (RC) – Una ragazzina minorenne, originaria di un piccolo comune dell’hinterland napoletano, allontanatasi volontariamente da casa, è stata rintracciata dai carabinieri a San Luca, nel reggino dopo essersi allontanata volontariamente da casa. La minorenne si trovava in Calabria ospite di un’amica, coetanea, conosciuta tramite Facebook. All’origine del gesto un’accesa discussione con i genitori. La lite, i rimproveri, qualche urla di troppo e poi l’improvvisa fuga lontano da casa fino a raggiungere quell’amichetta conosciuta sul social network qualche tempo prima e che vive a centinaia di chilometri di distanza. Dopo che ne era stata denunciata la scomparsa, la giovane è stata ritrovata nel piccolo comune della locride. I Carabinieri l’hanno condotta presso la loro sede dove è stata momentaneamente ospitata in attesa dell’arrivo dei genitori dalla Campania.