“Capo Sud-Calabria grecanica”

COSENZA – Un regalo per la Calabria, per il valore della sua terra e della sua storia.

Dal gennaio 2013 è possibile scaricare l’applicazione per smartphone, iPhone “Capo Sud – Calabria grecanica” realizzata dalla casa editrice digitale Asterisk edizioni all’interno della sua collana dedicata al racconto dei territori. Si configura come fosse un reale guida turistica che non si rivolge solamente ad un pubblico di turisti ma anche, e soprattutto, ai viaggiatori.

Un viaggio per tutti, giovani e meno giovani che desiderano conoscere le terre inesplorate di un’area bella come il Sud.

I contenuti offerti – suddivisi per paesi, cultura e natura – comprendono testi sintetici, snelli ma incisivi con tanti consigli veramente utili, tante fotografie originali e video.

Tra le funzionalità dell’app c’è la geolocalizzazione delle informazioni e la possibilità di accedere al navigatore satellitare che indica la via da percorrere per raggiungere il luogo preferito. E’ inoltre possibile taggare i propri contenuti preferiti in modo da poterli ritrovare agilmente con un semplice “touch”.
Capo Sud è però un progetto editoriale crossmediale più complesso che non si ferma al rilascio di un’app-guida turistica. Nei prossimi mesi i contenuti e le informazioni proposte verranno arricchite e aggiornate. Verrà inoltre pubblicato un ebook ottimizzato per tutte le principali piattaforme di distribuzione internazionali (Amazon, Google Play e iTunes Store) e insieme ad esso verranno prodotte delle cartoline cartacee diffuse gratuitamente così come è già stato attivato l’hashtag sui social Twitter e Instagram #CapoSud attraverso il quale sarà possibile confrontarsi con tutti coloro che vogliano raccontare e descrivere l’area grecanica in 140 caratteri o con un’immagine scattata con il proprio cellulare o tablet. E’ infine prevista la traduzione di tutti i contenuti in inglese e in altre lingue.

Il costo dell’applicazione è di 0,99 centesimi e dall’8 gennaio è acquistabile per smartphone Android dallo store Google Play.

Non ci resta che preparare la valigia e viaggiare per la Calabria!