Incendiata l’auto al vicesindaco, Amministrazione comunale «atto vigliacco»

Sulle cause dell'incendio dell'auto di proprietà del vicesindaco verificatosi nella notte tra lunedì e martedì scorsi, sono in corso accertamenti ma si propende per la matrice dolosa

VALLEFIORITA (CZ) – “Un gesto vile, un attacco vigliacco per il quale auspichiamo che il lavoro degli inquirenti dia risposte concrete per individuare i responsabili, un fatto grave per la nostra comunità, un affronto ignobile ed una offesa verso le Istituzioni e chi le rappresenta, che condanniamo e stigmatizziamo fermamente e nei confronti del quale siamo pronti a reagire con forza e determinazione”. E’ quanto afferma l’Amministrazione comunale di Vallefiorita a seguito dell’incendio, sulle cui cause sono in corso accertamenti anche se appare verosimile la matrice dolosa, dell’auto del vicesindaco Bruno verificatosi nella notte tra lunedì e martedì scorsi.

- Pubblicità Clikio single-

Se qualcuno ancora pensa – scrive l’Amministrazione – che sia questo il metodo per arginare e bloccare l’impegno, il lavoro e la grande disponibilità di Giovanni Bruno, a cui va tutta la nostra solidarietà e vicinanza, in favore di una intera comunità, a questo qualcuno rispondiamo a chiare lettere che né l’amico e collega Giovanni Bruno, tantomeno nessuno dei componenti dell’amministrazione comunale, seppur costernato, si farà intimorire o impressionare da tali gesti perpetrati nel tentativo di farci desistere. Tutt’altro”.

“La reazione di ognuno di noi e tutti insieme, da oggi stesso, sarà ancora più veemente e lo stimolo all’impegno sarà ancora maggiore così come la nostra incisività e determinazione a continuare lungo quel credo amministrativo intrapreso senza arretrare di un solo millimetro. Il vice sindaco Giovanni Bruno non è e non sarà solo nella sua battaglia, al suo fianco ognuno di noi è pronto a contribuire per edificare un muro invalicabile che escluda e metta definitivamente alla porta dalla nostra comunità chi fa della violenza, delle minacce e degli atti intimidatori il proprio personale metodo di rivalsa”.

“L’Amministrazione comunale – riporta ancora la nota – è quotidianamente impegnata affinché Vallefiorita si risollevi e si riaccrediti socialmente quale comunità virtuosa retta sui metodi democratici del confronto e della partecipazione, ancorandosi al rispetto delle regole unitamente ai principi di equità e solidarietà sociale. Vallefiorita non intende più tornare indietro e noi sosterremo con i fatti e con ogni sforzo possibile la voglia di andare avanti”.

- Pubblicità sky-

Correlati

Anci Calabria, la sfida alla presidenza: in corsa i sindaci Caruso e Limardo

CATANZARO - Si avvicina l'elezione del nuovo presidente dell'Anci Calabria, che si terrà venerdì prossimo a Feroleto Antico. In corsa per conquistare la carica...

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

Fermato in auto con un fucile clandestino: arrestato

REGGIO CALABRIA - La Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, nel corso di controlli anti bracconaggio tra Palizzi e Bova, ha arresto un soggetto già...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Muore il fratello dell’assessore De Cicco. Il cordoglio di Caruso: «immane tragedia»

COSENZA - “Una notizia che ci lascia sgomenti e senza parole e che rende attonite tutta l’Amministrazione comunale e la nostra squadra di governo...

Anci Calabria, la sfida alla presidenza: in corsa i sindaci Caruso e Limardo

CATANZARO - Si avvicina l'elezione del nuovo presidente dell'Anci Calabria, che si terrà venerdì prossimo a Feroleto Antico. In corsa per conquistare la carica...

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, il nuovo Pronto Soccorso disegnato da De Salazar: «ci prendiamo...

COSENZA - Il nuovo commissario dell'azienda ospedaliera di Cosenza, Vitaliano De Salazar, ha illustrato stamattina il nuovo programma di rilancio dell'Annunziata e in primis...

Tragico incidente sul lavoro in un cantiere della TAV, morto un...

VOLTAGGIO (AL) - Ha perso la vita a 33 anni, Salvatore Cucè, in un tragico incidente sul lavoro, causato pare da un’esplosione, in un...

Castrovillari, tentativo di furto in un istituto scolastico

CASTROVILLARI (CS) - Tentativo di furto si è verificato nelle prime ore di domenica scorsa, 5 febbraio, ai danni dell'Istituto Professionale Alberghiero "Karol Wojtyla"...

Pronto soccorso, ‘Cosenza Futura’ «gravità della situazione va affrontata subito»

COSENZA - «La gravità della situazione al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cosenza va affrontata subito». E' quanto dichiara Fabrizio Falvo, già consigliere comunale di...

Gambarie: vanno via senza pagare il conto ma avevano lasciato nome,...

GAMBARIE (RC) - Le pagina di Quicosenza avevano già raccontato un episodio simile, accaduto a Rende, ai danni di un bar. Stavolta ci spostiamo...

Nelle farmacie di Cosenza e Provincia, la 23^ giornata di raccolta...

COSENZA - Serve più di 1 milione di farmaci per oltre 1.800 realtà socio-assistenziali. La Raccolta dura una settimana e aiuterà almeno 400.000 persone...