Capodanno: incendia 7 automobili

 Villa San Giovanni (Reggio Calabria), 1 gen. – Un giovane di 26 anni, Antonino Manduci, e’ stato arrestato questa notte dai Carabinieri in flagranza di reato per l’incendio di sette automobili

. E’ accaduto nel quartiere Pezzo di Villa San Giovanni, dove ben sette autovetture sono state incendiate a casaccio in una zona avente un diametro di circa 800 metri. I Carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni, diretta dal capitano Davide Occhiogrosso, hanno stretto le manette ai polsi di Manduci, gia’ noto ai militari in quanto era stato arrestato lo scorso 6 dicembre per danneggiamento seguito da incendio, danneggiamento seguito da pericolo di incendio e maltrattamenti in famiglia ai danni della ex convivente. Secondo l’accusa, infatti, lo scorso 24 ottobre a Campo Calabro, il giovane avrebbe dato alle fiamme una motoape parcheggiata sulla pubblica via, tentando di appiccare il fuoco al portone dell’abitazione antistante, dove risiede il gruppo familiare della ex convivente. Questa notte i carabinieri sono giunti al presunto colpevole in quanto gia’ nel pomeriggio di ieri erano intervenuti nel quartiere di Pezzo, dove Manduci aveva importunato alcuni residenti. Manduci e’ stato sorpreso dai militari mentre tentava di incendiare un’autovettura, l’ennesima della serata di San Silvestro, secondo l’accusa.

(AGI)