Massimo Misiti (M5S) “non mi ricandido ma il mio impegno politico non si ferma”

Nel confronto avuto con il presidente Conte ho espresso il mio desiderio di lavorare per ricostruire una rete di attivisti, sentinelle"

COSENZA – “Nei quasi cinque anni trascorsi in Parlamento ho visto approvate due leggi a mio primo nome e ne ho presentate 15, di cui una molto importante sulla emergenza/urgenza in sanità. Posso anche dire di avere imparato a conoscere dal di dentro la macchina farraginosa del Governo Italiano. Credo che entrare nelle istituzioni sia la massima aspirazione di ogni uomo che voglia mettersi al servizio del proprio Paese per contribuirne alla crescita. Un’esperienza che gratifica, non c’è dubbio, ma ho deciso che non mi ricandiderò. Il mio impegno politico, però, non si ferma, cambia leggermente la sua direzione”. Lo afferma, in una nota, Massimo Misiti, deputato uscente del Movimento Cinquestelle.

Non ambisco a rientrare, adesso in Transatlantico – aggiunge – ma scelgo di lavorare sul territorio calabrese, nel mio ruolo di coordinatore del Movimento. Nel confronto avuto con il presidente Giuseppe Conte, che ringrazio per la stima e la fiducia che mi ha sempre manifestato, ho espresso il mio desiderio di lavorare per ricostruire una rete di attivisti, sentinelle, che siano presenti e propositivi nel vigliare e lavorare per il bene di tutti a livello regionale e di dare il mio contributo continuo nell’analisi e nelle proposte risolutive delle problematiche sanitarie a livello anche nazionale. L’esperienza di governo ci ha insegnato che nessuno deve essere lasciato indietro e che solo partendo dal localismo potremo recuperare quel rapporto che si è disgregato nel tempo”.

“Ripartiamo con maggiore entusiasmo, dignità e passione – dice ancora Misiti – per consolidare il nuovo corso del MoVimento. Un MoVimento pronto a dialogare ed a confrontarsi sui temi quotidiani che non devono essere tralasciati. Un MoVimento che sia strutturalmente organizzato per fare fronte ad ogni richiesta, nei diversi ambiti, con competenza, professionalità e serietà. Lascio la poltrona romana a chi vorrà fare questa straordinaria esperienza per dedicarmi alla politica dal basso, per mettermi a disposizione di chi nelle nostre idee si riconosce e vorrà, insieme a tutti noi, portarle avanti per migliorare la qualità della vita. Ho svolto la mia attività parlamentare nel momento più buio degli ultimi anni, in cui le vicende globali della pandemia, prima, e della guerra, poi, hanno messo a dura prova la resistenza fisica e psicologica di molti. Sono convinto che in Calabria, nella mia amatissima terra, ci sia ancora molto da fare, dentro e fuori dal MoVimento. E sono certo che, con le persone giuste accanto e con la guida del presidente Giuseppe Conte, i risultati non tarderanno ad arrivare. E ben presto torneremo a scrivere la storia”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Ballottaggio a Montalto Uffugo, alle 19 affluenza al 25,2%. Al primo turno aveva votato...

MONTALTO UFFUGO (CS) - Resta inferiore rispetto alla precedente tornata, l'affluenza alle urne a Montalto Uffugo dove sono in corsa, al turno di ballottaggio...
Vaccarizzo albanese panorama

Vaccarizzo Albanese, partono i lavori di ammodernamento sulla Provinciale 180

VACCARIZZO ALBANESE (CS) - La SP 180 sarà chiusa al traffico veicolare da lunedì 24 giugno fino al 2 agosto, per consentire in massima...

Cosenza: al via il concorso letterario di narrativa breve ‘Riccardo Sicilia’

COSENZA - E' stato bandito dall’Associazione Biblioteca delle donne Fata Morgana e dall’Associazione culturale Il Filo di Sophia, la seconda edizione del concorso letterario...

Praia a Mare: Italia Nostra «a rischio un altro platano monumentale su viale della...

PRAIA A MARE (CS) - Italia Nostra - sezione Alto Tirreno Cosentino - lancia l'allarme su un altro grande platano monumentale del Viale della...

Autonomia differenziata, Ciacco «la battaglia di Rosaria Succurro è ipocrita propaganda»

COSENZA - "Evidentemente la sconfitta che qui, a Cosenza, quindici giorni fa, in occasione delle elezioni per il parlamento europeo, ha sonoramente subito Forza...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Con Ursino e Delvecchio il Cosenza può davvero puntare al salto...

COSENZA - Sono bastate le parole, nette, chiare e dirette, di un professionista, ma anche di un vecchio volpone del calcio come Beppe Ursino,...

Cosenza Calcio: Ursino «voglio vincere, ma non dobbiamo sbagliare». Delvecchio «voglia...

COSENZA - C'era Entusiasmo, ambizione e tantissima voglia di mettersi subito al lavoro e fare bene nelle parole dei due nuovi protagonisti del futuro...

Il Cosenza riscatta Gennaro Tutino, l’annuncio di Guarascio

COSENZA - Il giorno delle presentazioni in casa Cosenza, ma anche delle risposte. Questa mattina, nella sala 'Bergamini' dello stadio San Vito - Marulla,...

Inizia l’era di Gennaro Delvecchio al Cosenza. Ufficializzato il nuovo DS,...

COSENZA - Dopo il direttore generale Ursino, ecco l'ufficializzazione anche di Gennaro Delvecchio, nuovo DS del Cosenza Calcio con un contratto di due anni....

BHICA, la maison di benessere luxury tutta calabrese che sta conquistando...

COSENZA - Si chiama BHICA, acronimo di Biological Healthy Italian Calabria Attitude, ed è la startup del benessere "Made in Calabria" che si posiziona...

Cosenza: la Villa Vecchia tornerà all’antico splendore: oltre 2 milioni per...

COSENZA – La Villa Vecchia di Cosenza, uno dei luoghi simboli della città, con il suo polmone verde risalente al 1600, è pronta a...