La ‘scorta civica’ di Gratteri in piazza: “il procuratore non è solo”

Un sit in per sostenere il magistrato calabrese, minacciato dalla 'ndrangheta, che lotta da anni contro le mafie e la corruzione. Dalla piazza un coro unanime "Gratteri non si tocca"

CATANZARO – Decine di persone hanno partecipato questa mattina a Catanzaro, in Piazza Matteotti, a pochi passi dagli uffici della Procura della Repubblica, alla mobilitazione per sostenere e dimostrare la vicinanza al procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, oggetto di minacce di morte nei giorni scorsi arrivate da oltreoceano. Dalla piazza catanzarese è stato lanciato un fortissimo messaggio unitario contro l’illegalità, il malaffare, la ‘ndrangheta.

Le minacce al procuratore Gratteri sono allarmanti, ma le tante persone che hanno preso parte alla manifestazione hanno voluto testimoniare che il procuratore non è solo. Tanti i giovani ai quali è stato chiesto di ribellarsi e di combattere contro il male che ha massacrato la Calabria. Nei confronti di Gratteri parole di solidarietà ma anche di ringraziamento per il suo lavoro nella notta alla mafia.

Al sit in di quella che è stata definita “Scorta Civica per Nicola Gratteri” anche il presidente della Commissione Antimafia Nicola Morra, Marisa Garofalo sorella di Lea, uccisa dalla ‘ndrangheta e in collegamento l’imprenditore De Masi. Dalla piazza si è levato un grido unanime “Gratteri non si tocca”.

“Siamo qui per quello che ha fatto e per quello che sta facendo. Siamo orgogliosi di averlo” . “Merita tanto è una persona veramente eccezionale e ha bisogno del sostegno di tutti”. Sono le parole di chi ha partecipato stamattina al sit in alla quale hanno partecipato circa 200 persone. Tra queste il sindaco di Crotone Vincenzo Voci, Nicola Fiorita e Francesco Di Lieto, candidati a sindaco di Catanzaro, il testimone di giustizia Rocco Mangiardi, don Pino De Masi e Adriana Musella.

Gratteri e i magistrati: “Grazie”

Il procuratore Nicola Gratteri e gli altri magistrati della Procura di Catanzaro “ringraziano per il sostegno manifestato oggi davanti il Palazzo di Giustizia. Lo consideriamo – affermano – un invito a fare di più per contrastare un fenomeno come quello della ‘ndrangheta che oggi rappresenta, più che mai, una minaccia globale. Per combattere la ‘ndrangheta e le altre forme di criminalità mafiosa c’è bisogno del contributo di tutti, di chi non ha più voglia di abbassare la testa e di chi sogna una Calabria libera dal bisogno e dalla paura”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

Lucano-naufragio-Cutro

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è peggiorato»

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...
auto carabinieri

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice culturale

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...
Granata_Caracciolo

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione»

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...
insieme-per-il-futuro-castrovillari

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti al lavoro

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Ennesima tragedia sulla statale 106 jonica: pedone travolto e ucciso da un’auto

CATANZARO - Tragico incidente lungo la strada statale 106 "Jonica" a Sellia Marina, in provincia di Catanzaro. Secondo cause in corso di accertamento, un'autovettura...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Rende: seminario sul “Codice Braille: tradizione, innovazione e versatilità”

RENDE – Sarà la città di Rende ad ospitare l’evento principale della 17ª Giornata Nazionale del Braille che celebra la sua importanza e la...

Imboscati in sanità: Opi Cosenza «una mortificazione, c’è bisogno di una...

COSENZA - «“Imboscati” è un termine che onestamente mortifica qualunque tipologia di lavoratore. Generalizzare non fa altro che porre tutto sullo stesso piano. Semmai...

Asp Cosenza: dichiarato illegittimo l’incarico di sostituzione di Direttore della UOC...

COSENZA - Il Tribunale di Castrovillari, con sentenza depositata oggi, in accoglimento delle tesi difensive dell’avvocato Claudio Roseto, ha dichiarato l’illegittimità dell’incarico di sostituzione...

Tifosi in trasferta danneggiano e rubano all’autogrill sull’A2, scatta il Daspo

VIBO VALENTIA - Una cinquantina di tifosi siciliani, lo scorso 3 dicembre, mentre erano in transito sulla corsia nord dell’autostrada A2, si fermarono all'autogrill...

Scoperto un nascondiglio per la droga, arrestato un sessantunenne

ROCCELLA JONICA (RC) - I carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare in un'abitazione nel cuore del centro storico del paese hanno individuato una...

Orrore a Fuscaldo, l’appello di Animal Protection «c’è una persona armata...

FUSCALDO (CS) - Simba ucciso brutalmente e poi un altro povero cane, investito e avvelenato. E' accaduto a Fuscaldo e nella stessa zona. Nel...