ASCOLTA RLB LIVE
Search

Partono interventi per bonifiche discariche abusive

CATANZARO –  Il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, e l’assessore regionale all’Ambiente, Francesco Pugliano, nel corso di una conferenza

stampa a palazzo Alemanni di Catanzaro, hanno presentato la programmazione degli interventi delle bonifiche dei siti inquinati, prevalentemente da discariche abusive, inserite tra le opere finanziate dalla delibera Cipe del 30.04.2012.
L’interesse prioritario e’ stato rivolto verso i 40 siti oggetto di procedura comunitaria di infrazione , n.
2003/2077, per il mancato rispetto della direttiva 74/442/CEE e della direttiva 1999/31/CE. I fondi, per un importo complessivo pari a Euro 42.918.620, rientrano nel Piano per il Sud.
I Comuni interessati sono 36 i quali hanno gia’ firmato le relative convenzioni. Il Dipartimento regionale politiche dell’Ambiente si e’ fatto carico di redigere tutti gli studi di fattibilita’ (necessari per essere inseriti tra gli interventi ammissibili al finanziamento) relativi ai siti oggetto della procedura di infrazione.
La misura e’ parallela all’altro investimento (circa 45 milioni di euro – Por Calabria Fesr 2007/2013), generato in attuazione del Programma operativo generale di interventi, relativo alla bonifica dei 18 siti inquinati definiti ad alto rischio, per il quale si e’ proceduto con le previste attivita’ di affidamento delle indagini ambientali integrative, per pervenire ad un livello di progettazione definitivo
I progetti cosi’ integrati saranno sottoposti alle relative Conferenze dei servizi, sei delle quali saranno convocate dal Dipartimento, diretto da Bruno Gualtieri, entro la fine del mese, per le approvazioni amministrative ed ambientali.

(Fonte ASCA)