Crotone sposa la lotta al racket, esentati dalle tasse i cittadini che denunciano

Non c’è un week end in cui un imprenditore non viene fatto oggetto di spari ed intimidazioni nella città di Pitagora.

 

CROTONE – L’ultimo episodio domenica ai danni del call center Abramo Customer Care. Per contrastare l’escalation di vessazioni a scopo estorsivo il Consiglio Comunale di Crotone nella seduta di ieri sera con all’ordine del giorno i temi della sicurezza, ha deliberato di dare mandato all’amministrazione di regolamentare le agevolazioni ed esenzioni in materie di tributi locali a favore di imprenditori del territorio comunale vittime di racket. Un sostegno concreto dell’ente a favore di chi denuncia il pizzo. Il Consiglio ha inoltre deliberato di aderire al Forum Nazionale di Sicurezza e di prevedere interventi di promozione della legalità nelle scuole.