Marchio IGP per la nocciola calabrese

TORRE DI RUGGERO – Michele Trematerra, assessore regionale all’agricoltura,

concludera’ i lavori del “Nocciola day terra madre”, che si svolgera’, sabato prossimo 15 dicembre, a Torre di Ruggiero, presso l’agriturismo “Creta Rossa”. L’iniziativa, organizzata dal consorzio per la “Valorizzazione e tutela della nocciola di Calabria”, si terra’ con altre localita’ italiane che hanno il privilegio di produrre questa eccellenza alimentare.

Trematerra dichiara: “Assieme agli altri Comuni produttori  localizzati in Piemonte, Lazio, Campania e Sicilia, Torre di Ruggiero e la Regione Calabria partecipano alla giornata di festa in tutta Italia, per un viaggio negli straordinari territori dove la nocciola viene coltivata, per far conoscere e valorizzare le piu’ pregiate varieta’ che rappresentano una delle eccellenze piu’ ricercate del nostro Paese. Lo staff dell’assessorato, guidato dal direttore generale Giuseppe Zimbalatti, ha di recente promosso le procedure indispensabili per far ottenere al prodotto calabrese il marchio Igp: la prestigiosa indicazione geografica protetta che finalmente – ha evidenziato l’assessore Trematerra – fara’ uscire il prodotto dall’ombra e consentira’, insieme alla valorizzazione di un segmento produttivo, la valorizzazione di radici sociali, cultura e tradizioni”

Secondo il sindaco di Torre di Ruggiero Pino Pitaro “nel nostro comprensorio la nocciola salvaguarda il territorio, ma puo’ anche diventare un traino di sviluppo economico e l’assessorato all’agricoltura della Regione ha compreso perfettamente l’importanza della sfida”.

La giornata prevede anche un incontro nella sala consiliare di Torre di Ruggiero con le scuole del comprensorio per un laboratorio didattico, finalizzato ad informare e sensibilizzare i ragazzi delle scuole sugli aspetti di questo straordinario prodotto e per svelare, attraverso un percorso fatto di storia, arte, simbologia e curiosita’, tutti i segreti della nostra nocciola. Alle ore 16.00 sara’ inaugurata la nuova Piazza Calvario. La manifestazione sara’ introdotta dagli interventi del sindaco Pitaro e del presidente del Consorzio Giuseppe Rotiroti. Interverranno, tra gli altri, Piero Martelli, vice presidente del Consorzio e guida storica della nocciola; Marisa Gigliotti di Slow Food Soverato-versante Jonico; Nicola Montepaone, assessore all’Agricoltura della Provincia di Catanzaro e Rosetta Alberto, dirigente dell’assessorato provinciale Agricoltura; Rocco Mazza, vice presidente Confagricoltura Catanzaro e il Prefetto di Catanzaro Antonio Reppucci. In programma anche una degustazione di dolci a base di nocciola preparati dalle famiglie dei soci del Consorzio, da pasticceri e panificatori locali.