DOSSIER – Le “incompiute” della Calabria: 80 milioni per 23 opere mai finite

L'incompiuta per eccellenza è la Sibari-Sila con 35 milioni e mezzo già spesi. Ad Acri 7 milioni per la caserma dei Carabinieri e piazza Beato Angelo

COSENZA – Cronica mancanza di fondi, costi aumentati in modo sproporzionato, cause tecniche, sopravvenute nuove norme tecniche o disposizioni di legge, ma anche inchieste giudiziarie, fallimenti e persino il mancato interesse al completamento da parte della stazione appaltante, dell’ente aggiudicatore o di altro soggetto aggiudicatore. Sono queste le principali cause che portano alla definizione di «opera pubblica incompiuta» che in Italia sono poco più di 400 per una cifra spaventosa di oltre 2,5 miliardi di euro. Da poco è stato aggiornato e pubblicato l’aggiornamento dell’elenco-anagrafe delle incompiute di interesse nazionale, regionale e degli enti locali. L’aggiornamento dell’anagrafe delle opere incompiute, di competenza, rispettivamente, del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e delle Regioni e delle Provincie Autonome. I nuovi dati aggiornati evidenziano che, rispetto al 2019 c’è stata una lievissima contrazione del numero delle opere incompiute, ridotte da 418 a 410 (- 8 opere e pari a – 1,9% del totale), confermando una ripresa al completamento che già si era registrata negli anni precedenti. L’elenco, compilato dalle Regioni, dalle Provincie autonome e dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, con la collaborazione di ITACA
(Istituto per l’innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale) si riferisce alle opere incompiute al 31 dicembre 2020. I dati, inseriti dalle amministrazioni titolari dei procedimenti tramite i sistemi informativi regionali o tramite il SIMOI (Sistema informatico di monitoraggio delle opere incompiute), sono pubblicati sul sito tematico Servizio contratti pubblici (SCP).

- Pubblicità Clikio single-

 

AMBITO RILEVAZIONE 

2020 

2019 

2020/2019 

2020/2019 

2020/2019 

N. 

IMPORTO 

(ultimo quadro economico) 

IMPORTO 

(oneri ultimazione lavori) 

N. 

IMPORTO 

(ultimo quadro economico) 

IMPORTO 

(oneri ultimazione lavori) 

variazione percentuale N. opere 

variazione percentuale importo ultimo q.e. 

variazione percentuale importo oneri ultimazione lavori 

Regione Calabria 

23 

79.393.888,63 

17.972.494,62 

23 

76.402.557,21 

16.508.796,05 

0 

3,9  

8,9  

 

 

In Calabria sono 23, guida la provincia di Cosenza

Nella nostra regione sono in totale 23 le grandi incompiute pubbliche mai (o solo parzialmente) completate (QUI L’ELENCO COMPLETO). Rispetto al 2019 nessuna è stata portata a compimento mentre la cifra complessiva è aumentata di altri 3,9 milioni di euro portando il totale del soldi già spesi alla ragguardevole cifra di 79.393.888,63. Ed è un elenco che include tutte e 5 le province e diverse tipologie di interventi. Nella provincia di Cosenza l’incompiuta per eccellenza è la Strada di grande comunicazione Sibari-Sila tra i Comuni di Acri e San Demetrio Corone con l’80.67.% dei lavori effettuati ed una cifra monst di 35 milioni e mezzo di euro.  Ad Acri il completamento di Piazza Beato Angelo è arrivato al 60.38% e sono stati pesi 4 milioni di euro mentre il completamento della caserma dei Carabinieri è appena al 10,6% e sono stati spesi quasi 3 milioni di euro. 

A Belvedere Marittimo 850mila euro spesi per i lavori di realizzazione del tratto di strada parallela a Via della Repubblica e la realizzazione dell’area mercato. Qui i lavori sono appena al 14.97% . Nel comune di Serra D’Aiello sono al 37,16% gli interventi strutturali per il miglioramento sismico del Municipio sede COC di via Papa (spesi già 195mila euro). Ed ancora a Castrovillari incompiute l’adeguamento di via dell’Agricoltura – Via Falese,  la realizzazione di Viale dello Sport e la riqualificazione Piazza Via dell’Agricoltura.

Gli alloggi di edilizia residenziale pubblica

Capitolo a parte i tanti lavori per la realizzazione di alloggi Aterp e per quelli destinati all’assistenza abitativa. A Guardia Piemontese lavori al 45% sul recupero di alloggi di edilizia sociale. A Morano Calabro oltre 3 milioni di euro per la costruzione di 40 alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa. I lavori non sono nemmeno a metà. Stessa cosa dicasi per il recupero funzionale e strutturale degli immobili ex proprietà ” Forace, Stasi, Imperiale, Olivieri” siti nel comune di Corigliano-Rossano ad opera dell’ATERP, i lavori di costruzione di 10 alloggi di edilizia residenziale pubblica A Spezzano Sila in località Cozze Prato, 4 alloggi nel comune di San Cosmo Albanese in Località “Macchia”.

- Pubblicità sky-

Correlati

Anci Calabria, la sfida alla presidenza: in corsa i sindaci Caruso e Limardo

CATANZARO - Si avvicina l'elezione del nuovo presidente dell'Anci Calabria, che si terrà venerdì prossimo a Feroleto Antico. In corsa per conquistare la carica...

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

Fermato in auto con un fucile clandestino: arrestato

REGGIO CALABRIA - La Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, nel corso di controlli anti bracconaggio tra Palizzi e Bova, ha arresto un soggetto già...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

Muore il fratello dell’assessore De Cicco. Il cordoglio di Caruso: «immane tragedia»

COSENZA - “Una notizia che ci lascia sgomenti e senza parole e che rende attonite tutta l’Amministrazione comunale e la nostra squadra di governo...

Anci Calabria, la sfida alla presidenza: in corsa i sindaci Caruso e Limardo

CATANZARO - Si avvicina l'elezione del nuovo presidente dell'Anci Calabria, che si terrà venerdì prossimo a Feroleto Antico. In corsa per conquistare la carica...

‘Ndrangheta, assassinio dell’avvocato Pagliuso: chiesta la conferma degli ergastoli

LAMEZIA TERME (CZ) - - Il sostituto procuratore generale Marisa Manzini ha chiesto la conferma dell'ergastolo per i presunti boss Pino e Luciano Scalise,...

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Cosenza-Ternana finisce senza reti, i rossoblu restano ultimi. Esordio per Zarate

Il Cosenza non riesce a bissare il successo contro il Parma e con la Ternana arriva un pareggio senza reti. Palo colpito da Vaisanen e da Favilli

Polis, gli uffici postali diventano sportelli digitali per i servizi. Cetraro...

Presentato a Roma il progetto per i comuni sotto i 15mila abitanti dove cittadini potranno richiedere documenti della PA. Presenti quasi 300 sindaci calabresi

Il Cosenza è ancora vivo. Batte il Parma soffrendo in dieci...

Il Cosenza torna al successo dopo oltre due mesi. Battuto 1 a 0 il Parma al Marulla grazie alla rete in aperura di Florenzi

Finisce l’avventura di Brignola al Cosenza. È già a Catanzaro

Enrico Brignola ha lasciato il Cosenza e si è accasato a Catanzaro. L'attaccante lascia i rossoblu dopo aver collezionato 19 presenze e due reti

Due goal in due minuti. Vince il Modena, Cosenza a picco...

Dopo un buon primo tempo e una doppia clamorosa occasione con Meroni, il Cosenza si spegne e il Modena passa nel finale con Gerli e Giovannini

Svolta meteo, arriva il ciclone polare. Freddo e copiose nevicate anche...

L'aria gelida darà vita a un insidioso ciclone polare che porterà la neve a quote basse anche in Calabria nella seconda parte della settimana