Gratteri “allarmante il numero di Comuni sciolti in Calabria”. Poche denunce dei Sindaci

"I sindaci invitati oggi erano 30, ma ne mancano tanti. Non c'è giustificazione che tenga, la loro assenza è un fatto gravissimo"

CATANZARO – “Non so se vi siete accorti che i sindaci invitati oggi erano 30, ma ne mancano tanti. Chiedete agli assenti se hanno avuto una colica renale, se hanno avuto un incidente con la macchina, o si doveva sposare la figlia”. Lo ha detto il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri a margine di un incontro con gli amministratori locali nella Prefettura di Catanzaro. “Non c’è giustificazione che tenga – ha aggiunto – è un fatto gravissimo, si vuole dire ‘non voglio andare, perché non stimo, non mi sento rappresentato dalle persone che sono dall’altra parte del tavolo’. Questo vuol significare quell’atteggiamento tradotto in lingua italiana. Quindi, poi non facciamo le vittime. Penso che nessuno dei sindaci, quantomeno del distretto di Catanzaro, cioè tre quarti della Calabria, può dire di aver bussato e di non essere ascoltato. Al tavolo oggi ci sono tra i migliori uomini dello Stato, a parte me, gente di altissimo profilo, molto considerati, dai Ministeri dell’Interno, delle Finanze, della Difesa. Non ci sono alibi per nessuno e bisogna finirla di piangersi addosso, di fare vittimismo. Se non si ha il coraggio, dato che il coraggio non si vende al supermercato, non ci si mette ad amministrare. Ci sono un sacco di sindaci onesti, perbene, vittime della mafia e che si sono scontrati a muso duro contro la mafia. Queste persone meritano rispetto, aiuto e consulenza”.

“15 Comuni sciolti per mafia, è spaventoso”

“Parlare di 15 comuni sciolti per mafia in Calabria, dal mio punto di vista, è un numero spaventoso e significa che la situazione è veramente grave e allarmante”. Lo ha detto il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri parlando con i giornalisti a margine dell’incontro su atti intimidatori agli amministratori locali svoltosi nella Prefettura di Catanzaro. “Se noi siamo quarti o quinti nelle graduatorie o primi o secondi per comuni sciolti per mafia – ha aggiunto Gratteri – non vuol dire nulla se non lo si rapporta al numero di abitanti. La Calabria è circa un quarto di Milano. Noi siamo due milioni di abitanti e quindi sta in questo il dato spaventoso e allarmante che ci riguarda. Inoltre, dobbiamo sempre stare attenti su questi argomenti e in questi ambiti a non generalizzare. Gli atti intimidatori possono avvenire per due motivi: o perché si è veramente contro la ‘ndrangheta e il malaffare, oppure perché durante la campagna elettorale si è scesi a patti, sedendosi intorno ad un tavolo, e poi non si sono mantenuti quei patti”. “Detto questo – ha sostenuto ancora il procuratore di Catanzaro – ricordo che appena mi sono insediato nel 2016 ho previsto un ‘impennata dei comuni sciolti per mafia e purtroppo la storia mi ha dato ragione”. Secondo Gratteri, infine, nei comuni sciolti per mafia “bisognerebbe mettere dei commissari a tempo pieno 24 ore su 24 in modo tale che la gente non abbia nostalgia dell’ex sindaco colluso o mafioso”.

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

municipio comune tropea

Sciolto il Comune di Tropea, la relazione del ministro Piantedosi «sostegno della cosca a...

TROPEA (VV) - Per il ministro dell'Interno, il Comune di Tropea è un ente permeabile "ai condizionamenti esterni della criminalità organizzata" con "concreti, univoci...
Graziano Asp - Grispino sindaco mandatoriccio

Residenza per anziani a Mandatoricco, Asp concede immobile in comodato d’uso per 99 anni

MANDATORICCIO (CS) – Per la residenza per anziani di località Savuco, è stato ufficialmente sottoscritto insieme al Direttore Generale dell’Asp, Antonello Graziano, il contratto...
Lavori marina laghi cassano 01

Cassano Ionio, lavori bitumatura per Marina e Laghi di Sibari e Bruscata-Fuscolara-Millepini

CASSANO IONIO (CS) - Sono stati consegnati i lavori di risistemazione e di bitumatura delle strade di accesso per Marina e Laghi di Sibari...
carcere di paola

Momenti di follia nel carcere di Paola, detenuto ingoia lamette e si scaglia contro...

PAOLA (CS) - Escalation di episodi di violenza nelle case circondariali. L'ultimo sarebbe avvenuto nel carcere di Paola dove un detenuto - secondo quanto...

Aggredisce moglie e suocera violando il divieto di avvicinamento, arrestato

VIBO VALENTIA - Era sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento che gli era stato imposto e nonostante ciò, si è recato a casa...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Riparte la ferrovia della Magna Grecia, da Taranto a Sibari quattro...

POTENZA - Tra Puglia, Basilicata e Calabria, il 9 giugno "ripartirà la ferrovia della Magna Grecia che collega Taranto e Sibari fermando nelle stazioni...

Confartigianato testa le strade con un viaggio in auto elettrica: tappa...

VICENZA - Da Vicenza verso Napoli, Bari, Reggio Calabria e Palermo, passando per Roma. È partito lunedì scorso dalla sede di Confartigianato Imprese Vicenza...

Permessi falsi per regolarizzare immigrati: nel giro avvocati, agenti e mediatori...

CATANZARO - La Corte d'appello di Catanzaro questo pomeriggio ha confermato quasi integralmente la sentenza di primo grado del Tribunale dei Crotone che riguardava...

Casali del Manco, la denuncia: «campetto comunale chiuso, danno per i...

CASALI DEL MANCO (CS) - Lucchetto chiuso ai cancelli del campetto comunale di Casali del Manco Centro Polivalente 'Francesca Mele'. La denuncia arriva dal...

Il sindaco sottoscrive il manifesto politico del ‘Cosenza Pride 2024’: «No...

COSENZA - In occasione della Giornata internazionale contro l'omotransfobia che si celebra oggi e che è stata istituita dalle Nazioni Unite e dall'Unione europea...

Rende, Talarico: «sì alle piste ciclabili, ma non così: danneggia commercianti...

RENDE (CS) - "Le piste ciclabili rappresentano in tutto il mondo un’opera essenziale per una moderna mobilità ecologica. Pertanto non possiamo che salutare positivamente...