lsu lpu

Lsu-Lpu, Bossio e Viscomi: “approvati ultimi atti per la stabilizzazione”

E’ stato approvato alla Camera un ordine del giorno all’interno del decreto Milleproroghe a firma dei due parlamentari del PD

 

 

ROMA – “Continuiamo a seguire, sia sul piano normativo che finanziario, gli ultimi atti del complesso percorso di stabilizzazione degli Lpu ed Lsu calabresi all’interno degli enti di appartenenza”.  Ad affermarlo i deputati del PD, Enza Bruno Bossio e Antonio Viscomi.

“E’ stato, infatti, oggi approvato alla Camera un ordine del giorno a nostra firma all’interno del decreto Milleproroghe che sancisce alcuni aspetti cruciali, a partire dalla piena equiparazione tra Lpu ed Lsu nella destinazione delle risorse statali per l’assunzione a tempo indeterminato, stabilendo che per entrambe le figure di lavoratori si puó attingere ai finanziamenti statali del Fondo sociale per occupazione e formazione, così come per entrambe le figure sono destinate le risorse regionali”.

“L’odg appena approvato, inoltre, chiede che le deroghe per le stabilizzazioni siano previste anche per le amministrazioni locali – spiegano i due parlamentari- che dovessero trovarsi in una condizione di dissesto economico, sancendo di fatto un prioritario diritto al lavoro per questo ampio bacino di precari calabresi”.

“Pronti a un tavolo con ministero e sindacati”

“Seguiremo, passo dopo passo, questa vicenda che tocca il destino di migliaia di lavoratori e famiglie e, in questo quadro,  sosteniamo la richiesta – avanzata dalla Regione Calabria – di attivare un tavolo nazionale con i ministeri e i sindacati su questa vertenza come su quella dei tirocinanti. Ci dichiariamo, inoltre, fin da ora disponibili – affermano infine – a prendervi parte e a dare il nostro costruttivo contributo per una rapida e positiva soluzione, anche in considerazione del fatto che la proroga per le stabilizzazioni scade il 31 marzo”, concludono i deputati Bossio e Viscomi