Stabili i contagi in Calabria. Da ieri +116 casi e una vittima, ma ancora su i ricoveri

Invariato il dato sui nuovi contagi da coronavirus, con una risalita dei tamponi processati: poco più di 2.000 da ieri. Ancora in lieve aumento il dato sui ricoveri

.

COSENZA – Resta stabile il dato sui contagi in Calabria con il numero dei nuovi positivi che resta sotto quota 200 e con un incremento dei tamponi processati. Resta invariato anche il numero delle vittime con un solo decesso per il terzo giorno consecutivo mentre continua, seppur lentamente, a salire il dato sui ricoveri.  Il nuovo bollettino giornaliero del dipartimento salute conta oggi +116 nuovi positivi (ieri erano stati +118) con un numero in aumento dei tamponi analizzati (sia molecolari che antigenici). Ne sono stati processati appena 2.081 (ieri erano stati 1.042) che portano il totale dei test a 571.766. Con l’incremento odierno, comprese le vittime e i guariti, la Calabria raggiunge i 36.820 casi totali. È ancora una volta la provincia di Reggio Calabria a far registrare il maggior incremento di casi giornalieri (+82), seguita da quella di Vibo Valentia con +15 nuovi contagi. In quella di Cosenza oggi si conta un incremento di appena +5 casi (ieri erano stati +6 di ieri). Numeri sempre bassi anche nelle altre province calabresi con +9 nuovi casi in quella di Crotone e + 5 in quella di Catanzaro.

Ancora in calo i positivi, una sola vittima

Analizzando i dati e i numeri sul contagio in Calabria, compresi i residenti e le persone da fuori regione, scende ancora il numero di persone attualmente positive: sono in totale 6.198  i casi attivi al momento, 144 in meno rispetto a ieri. Il numero dei guariti sale in totale a 29.954, con un incremento di 259 persone in più rispetto da ieri. Per il terzo giorno consecutivo resta stabile il dato sui decessi. Una sola vittima accertata nel reggino nelle ultime 24 ore che porta il totale dei morti a 668.

Sale ancora il dato sui posti letto occupati

In controtendenza, invece, il dato sul numero di posti letto occupati negli ospedali calabresi che continua a salire. Aumento registrato sia nei reparti covid che nelle unità di terapie intensive. Negli ospedali calabresi ad oggi ci sono 200 persone in totale. Di queste, 181 sono nei reparti di malattie infettive (+5) e 19 in terapia intensiva (+0). Infine scende a 6.147 il numero di persone in isolamento domiciliare, 37 in meno rispetto a ieri. Di questi 50 sono persone residenti fuori Regione o in altri Stati esteri. Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 218.

Territorialmente i casi positivi sono così distribuiti:

Cosenza
CASI ATTIVI 2.420 (39 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 12 in reparto al presidio di Rossano;1 al presidio ospedaliero di Acri; 4 al presidio ospedaliero di Cetraro; 4 all’ospedale da Campo; 6 in terapia intensiva, 2.354 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 8.294 (8.012 guariti, 282 deceduti)

Catanzaro
CASI ATTIVI 1.473 (10 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 4 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 4 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 5 in terapia intensiva; 1450 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 3.703 (3.607 guariti, 96 deceduti)

Crotone
CASI ATTIVI 126 (7 in reparto; 119 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 2.646 (2.603 guariti, 43 deceduti)

Vibo Valentia
CASI ATTIVI 493 (16 ricoverati, 477 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 2.915 (2862 guariti, 53 deceduti)

Reggio Calabria
CASI ATTIVI 1.636 (72 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 8 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 8 in terapia intensiva; 1.548 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 12.755 (12.561 guariti, 194 deceduti)

Altra Regione o stato estero: CASI ATTIVI 50 (50 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 270 (270 guariti)