In Calabria +283 contagi, risalgono nel cosentino. I ricoveri tornano sopra quota 300

Incremento dei nuovi contagi ma a fronte di circa 3.500 tamponi processati. Resta basso il dato sulle vittime con un solo decesso nelle ultime 24 ore, mentre torna a salire il numero dei ricoverati tornati sopra quota 300
.

COSENZA – Un incremento di circa una trentina di nuovi contagi da covid in Calabria  rispetto a ieri, ma a fronte di un nuovo aumento consistente di tamponi processati, tornati sopra quota 3.500. Per il secondo giorno consecutivo resta basso il dato sui decessi con una sola vittima registrata nelle ultime 24 ore mentre tornano a salire i ricoveri nei reparti covid e nelle terapie intensive. Il nuovo bollettino regionale conta oggi +283 nuovi positivi (ieri erano stati +249) a fronte come detto di un numero in crescita di tamponi analizzati: ne sono stati processati 3.445 (ieri erano stati 2.517) che portano il totale dei test a 470.340. Con l’incremento odierno nella nostra Regione, comprese le vittime e i guariti, i casi totali salgono a 27.736. Dopo diversi giorni questa volta è la provincia di Catanzaro a far registrare il maggior incremento di contagi con +94 casi, seguita da quella di Cosenza con +84 nuovi positivi (ieri erano stati +40). Segue la provincia di Reggio Calabria con +77 contagi, quella di Crotone con un incremento di +16 casi e Vibo Valentia con +12

Una vittima da ieri, torna a crescere il numero dei ricoveri

Analizzando i dati e i numeri sul contagio in Calabria, compresi i residenti e le persone da fuori regione, torna a scendere il numero di persone attualmente positive al virus: sono in totale 9.611 le persone contagiate al momento, 133 in meno rispetto a ieri. Questo perchè si registra un netto aumento delle persone guarite: sono 415 più da ieri che portano il totale di chi ha sconfitto la malattia 17.604. Le vittime sono salite complessivamente a 521 con un decesso nelle ultime 24 ore a Cosenza. Torna a salire il numero di ricoveri nei reparti covid e nelle unità nelle terapie intensive. Negli ospedali calabresi ad oggi ci sono 309 persone in totale, 284 nei reparti di malattie infettive (+9) e 25 in terapia intensiva (+3). Infine scende a 9.302 il numero di persone in isolamento domiciliare, 145 in meno rispetto a ieri. Di questi 93 sono persone residenti in altre Regioni o Stati Esteri. Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 210.

Territorialmente i casi positivi sono così distribuiti:

Cosenza
CASI ATTIVI 3.928 (66 in reparto Azienda ospedaliera di Cosenza; 10 in reparto al presidio di Rossano; 10 al presidio ospedaliero di Acri; 10 al presidio ospedaliero di Cetraro; 5 all’ospedale da campo; 10 in terapia intensiva, 3.817 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 4.101 (3.880 guariti, 221 deceduti).

Catanzaro
CASI ATTIVI 1.739 (34 in reparto all’Azienda ospedaliera di Catanzaro; 4 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 25 in reparto all’Azienda ospedaliera universitaria Mater Domini; 8 in terapia intensiva; 1.668 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 2.323 (2.242 guariti, 81 deceduti)

Crotone
CASI ATTIVI 419 (21 in reparto; 398 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 2.006 (1.967 guariti, 39 deceduti)

Vibo Valentia
CASI ATTIVI 1.054 (16 ricoverati, 1038 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 1.304 (1.272 guariti, 32 deceduti)

Reggio Calabria
CASI ATTIVI 2.378 (78 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 5 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 7 in terapia intensiva; 2288 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 8.125 (7.977 guariti, 148 deceduti)

Altra Regione o stato Estero: CASI ATTIVI 93 (93 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 266 (266 guariti)