Maltempo a Crotone, per la Cia ingenti danni all’agricoltura

Per l’associazione di categoria degli agricoltori italiani, nei prossimi giorni bisognerà calcolare i danni dovuti all’alluvione di oggi

 

 

CATANZARO – “Alluvione nel Crotonese, pesanti danni per l’agricoltura”. E’ quanto segnala, in una nota, Cia Agricoltori Italiani: allagati i raccolti, compromesse le semine, danni alle strutture, serre distrutte, un vero dramma per il comparto agricolo crotonese”. “Nei prossimi giorni, quando l’acqua si sarà ritirata si potranno valutare i danni, che al momento si prospettano comunque importanti – dichiara Podella Nicodemo, presidente regionale di Cia – in un territorio che già è particolarmente fragile. Servono programmi di manutenzione dei corsi d’acqua per mettere in sicurezza intere aree, prevenendo dissesti idrogeologici che ogni anno causano vittime e danni ingenti alle imprese e all’agricoltura”.

Cia chiede “interventi urgenti alla Protezione Civile ed a Calabria Verde per portare soccorso a chi ne ha bisogno e che in queste ore sta vivendo momenti di pura disperazione. Non è il momento delle polemiche, ma Cia nei prossimi giorni chiederà con fermezza al governo della Regione programmi di manutenzione dei corsi d’acqua per mettere in sicurezza intere aree, prevenendo dissesti idrogeologici che ogni anno causano vittime e danni ingenti alle imprese e all’agricoltura”. “Cia – conclude la nota – è vicina a tutti gli agricoltori crotonesi e alle loro famiglie e si batterà senza indugio perché ogni danno venga ristorato con procedure celeri e senza le solite lungaggini burocratiche”.