Coronavirus, due nuovi contagi in Calabria tra cui una commessa di un negozio

I due nuovi casi sono stati comunicati dall’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia. Entrambi si trovano in isolamento domiciliare ed è stata avviata l’indagine epidemiologica

 

VIBO VALENTIA – Due nuovi casi di positività al coronavirus sono stati accertati a Vibo Valentia e a confermarli è il Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Vibo che ha ricevuto l’esito dei tamponi rinofaringei. Si tratta di un giovane e di una ragazza. Il primo risiede del capoluogo di provincia e, in base a quanto è stato riferito dalle autorità sanitarie, ha avuto contatti con alcuni componenti di uno dei due gruppi familiari di Stefanaconi già colpiti dal virus. Si trova in isolamento da qualche giorno, verosimilmente da quando è iniziata a circolare la notizia dell’aumento di casi nel borgo che da giovedì scorso è Zona Rossa (e che continuerà ad esserlo fino alla mezzanotte di mercoledì).

Il secondo caso di positività è relativo ad una ragazza che lavora nel centro commerciale Vibo Center, originaria di un paese limitrofo al capoluogo di provincia. La giovane da circa una settimana si trova in quarantena. L’Azienda sanitaria sta cercando di ricostruire la rete di contatti dell’interessata e non è escluso che il Dipartimento di prevenzione disponga la sanificazione del locale.