Si nasconde in una carrozza, poi minaccia gli agenti con una piccozza. Arrestato

Si era nascosto in un vagone dismesso nella stazione ferroviaria di Reggio Calabria per sfuggire ai controlli. Un cittadino extracomunitario è stato arrestato dalla Polfer per resistenza a pubblico ufficiale

.

REGGIO CALABRIA – Si era nascosto dentro una carrozza dismessa e quando sono arrivati i poliziotti li ha minacciato con una piccozza. È accaduto a Reggio Calabria, all’interno della stazione ferroviaria, dove un cittadino extracomunitario è stato arrestato dalla Polfer per resistenza a pubblico ufficiale. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo, di 37 anni, si era rifugiato all’interno della carrozza per sottrarsi ai controlli che gli agenti della polizia stavano effettuando nell’ambito dell’operazione “Alto impatto“, voluta dal servizio di Polizia ferroviaria che ha identificato, complessivamente, 69 persone e verificato decine di bagagli. La giornata di servizi straordinari, però, si è conclusa con l’arresto dell’uomo che risulta avere numerosi precedenti penali. Dopo l’arresto, l’aggressore trentasettenne è stato prima rinchiuso presso le camere di sicurezza della Questura e, dopo la direttissima davanti al giudice, è stato accompagnato in carcere.