Affluenza definitiva in Calabria: 45,18% per il referendum e il 63,61% per le comunali

Il dato finale sull’affluenza in Calabria. Ha votato il 45,18% degli aventi diritto per il referendum costituzionale e il 63,61% per le amministrative. In provincia di Cosenza 45,18% per il referendum e 65,18% degli elettori per le comunali. A Piane Crati e San Fili l’affluenza più alta con il 76,27% e 75,25%, a Cerzeto la più bassa (39,12%)

 

CATANZARO – Alle 15 si sono chiusi i seggi di questa tornata elettorale, la prima dell’era Covid per referendum, suppletive al Senato, regionali e amministrative. In Calabria il voto ha riguardato il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari, mentre in 75 comuni gli elettori hanno votato per il rinnovo delle amministrazioni (22 in provincia di Reggio Calabria, 18 in quella di Cosenza, 17 in quella di Catanzaro, 12 in quella di Vibo Valentia e 5 in quella di Crotone). Il dato finale sull’affluenza è del 45,18% per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari e dei senatori. Mentre per quanto riguarda le elezioni amministrative il dato sale sensibilmente con l’affluenza finale che si attesta al 63,61%. Per quanto riguarda i due capoluoghi di provincia alle urne, Reggio Calabria e Crotone, le percentuali dei votanti, sono state rispettivamente 65,07% e il 71,15%. In provincia di Cosenza ha votato il 45,18% per il referendum e il 65,18% degli elettori per le amministrative. Tra i comuni chiamati a scegliere il sindaco l’affluenza più alta è stata registrata a Piane Crati con il 76, 27% e San Pietro in Guarano con il 74,69%. La più bassa a Cerzeto con appena il 39,12%.

Affluenza al Referendum

Questi i dati finali sull’affluenza alle urne nella Provincia di Cosenza per il referendum nei comuni più grandi. A Cosenza si è recato alle urne il 37,93% degli aventi diritto, a Rende il 39,62%, ad Acri il 38,85%, a San Giovanni in Fiore il 79,02%, a Castrovillari il 72,13%, a Cassano allo Ionio il 28,19%, Paola il 37,07%, a Montalto Uffugo il 38,40%, a Corigliano-Rossano il 26,94% e a Bisignano il 38,10%. Per quanto riguarda le altre province calabresi, a Catanzaro la percentuale è stata del 36,56%, a Crotone del 72,12%, a Vibo Valentia del 31,31% e a Reggio Calabria del 70,93%.

Comunali: l’affluenza definita nei comuni del cosentino

Castrovillari – 61,40%
Campana – 53,93%
Cerzeto – 39,12%
Cetraro – 60,73%
Dipignano – 63,64%
Grisolia – 73,15%
Orsomarso – 37,95%
Papasidero – 57,23%

Piane Crati – 76,27%
Roggiano Gravina – 58,93%
San Fili – 75,25%
San Giovanni in Fiore – 55,13%
San Lorenzo del Vallo – 72,29%
San Lucido – 73,12%
San Pietro in Guarano – 74,69%

Sant’Agata D’Esaro – 56,60%
Scalea – 62,11%
Tortora – 74,12%