Una lite tra vicini finisce a colpi di pistola. Feriti marito e moglie

Una lite, probabilmente scaturita dopo un incidente stradale, ha portato al ferimento di marito e moglie, per fortuna non gravi, raggiunti da alcuni colpi di pistola esplosi da un vicino che si è reso al momento irreperibile.

.

VIBO VALENTIA – E’ culminata in una sparatoria, con due feriti non gravi, marito e moglie, una lite scoppiata nel pomeriggio a Vibo Valentia causata, probabilmente, da un sinistro stradale anche se gli investigatori stanno cercando di capire se sia questo il movente alla base del gesto che ha portato un uomo a sparare alcuni colpi di pistola contro la coppia.

È accaduto tutto nel pomeriggio in località Feudotto. Sembra che la donna sia stata investita da un’auto mentre stava rientrando a casa. Il marito, dopo essere sceso in strada per aiutarla, è stato attinto da due colpi di pistola esplosi, a quanto sembra, da un vicino di casa a causa di una pregressa lite. L’uomo, quarantenne, è stato ricoverato in ospedale ma le sue condizioni non sono gravi mentre la donna, coetanea, è stata ferita in modo lieve. Il vicino al momento si sarebbe reso irreperibile e sulle sue tracce ci sono i carabinieri di Vibo Valentia. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine, per i rilievi del caso, e il 118 che ha soccorso e portato in ospedale le due persone colpite dagli spari.

L’autore della sparatoria si è costituito

Si è presentato in serata in Questura a Vibo Valentia, il presunto responsabile del duplice ferimento a colpi di pistola avvenuto questo pomeriggio nel quartiere “Feudotto” della città. L’uomo è stato sottoposto ad interrogatorio per chiarire il movente che lo avrebbe portato al ferimento della coppia. I due marito e moglie hanno riportato ferite non gravi, solo l’uomo ha dovuto fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale di Vibo Valentia. Secondo quanto si è appreso successivamente avrebbe speronato con il proprio mezzo l’auto delle vittime, da qui la lite e la successiva sparatoria.