segretario del papa

Papa Francesco nomina il suo nuovo segretario, è un prete di Catanzaro

Don Fabio Salerno è il primo italiano a entrare nella rosa dei segretari personali di Bergoglio

 

CITTA’ DEL VATICANO – Papa Francesco  ha un nuovo segretario personale: si chiama Fabio Salerno, è nato a Catanzaro nel 1979. Prete dal 2011, don Salerno è laureato in diritto alla Lateranense, ha fatto l’Accademia Ecclesiastica, che è la scuola diplomatica vaticana e ha lavorato nella Nunziatura di Giakarta e nella «Missione Permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa in Strasburgo». Attualmente, è in organico presso la Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato.

Don Fabio Salerno è il primo italiano a entrare nella rosa dei segretari personali di Bergoglio, che ha già avuto con sé un maltese, un argentino, un egiziano e che attualmente ha ancora – in quel ruolo – un uruguayano, Gonzalo Aemilius, con il quale Fabio Salerno dividerà la delicata mansione.

L’annuncio del Vaticano
Il congedo di Gaid è stato così annunciato oggi a mezzogiorno dal portavoce vaticano: «Nel contesto di un normale avvicendamento di persone, disposto da Papa Francesco per i collaboratori della Curia Romana, il Reverendo Monsignor Yoannis Lahzi Gaid, Segretario personale del Santo Padre dall’aprile 2014, conclude il suo servizio. Monsignor Gaid continuerà l’attuale incarico di membro dell’Alto Comitato per la Fratellanza Umana». Questo era stato, subito prima, l’annuncio del nuovo segretario: «Papa Francesco ha chiamato come suo Segretario personale don Fabio Salerno, attualmente impiegato presso la Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato».