ASCOLTA RLB LIVE
Search

Filippelli: «Un’area moderata ed operosa, senza Scopelliti»

COSENZA – «Allontanare Scopelliti e i suoi seguaci per ricostruire un’area moderata operosa, lecita ed al di sopra di ogni sospetto. Questo è l’appello che sento di dover fare in vista delle prossime

competizioni elettorali in qualità di coordinatore regionale del partito nazionale Unione Italiana». A dirlo è Michele Filippelli

«La persona di Scopelliti – riprende Filippelli – infatti, richiama ormai automaticamente l’immagine dello “scopellitismo” ovvero l’incapacità di gestire perbene la cosa pubblica con responsabilità e assennatezza. Più che un leader, l’uomo simbolo del Pdl in Calabria rappresenta un peso politico quotidianamente sempre più imbarazzante; deterrente di un vivo e libero consenso elettorale. Tante sono le forze politiche moderate e liberali in Calabria purtroppo isolate e lontane tra loro ma con un collante comune: il rifiuto categorico di questa classe politica dirigente. Da questo collante si trovi il coraggio di creare forze capaci di far prevalere un’altra idea di res pubblica e modus operandi, emarginando il peggio e utilizzandolo come monito di un fallimento culturale, forse senza precedenti»