Dal 3 giugno il Frecciarossa arriva in Calabria con il Torino-Reggio Calabria. Fermerà a Paola

Per la prima volta il Frecciarossa arriva in Calabria con una coppia di treni che dal 3 giugno collegherà Torino Porta Nuova a Reggio Calabria Centrale e viceversa. Previste fermate a Paola, Lamezia Terme Centrale, Rosarno e Villa San Giovanni.

.

COSENZA – Da mercoledì 3 giugno, per la prima volta, il Frecciarossa arriva in Calabria, unendo la regione alle altre città italiane servite dall’alta velocità. E da oggi sono già disponibili i biglietti per l’acquisto giornalieri della coppia di Frecciarossa collegherà senza cambi Reggio Calabria con Torino. Il Frecciarossa partirà da Torino Porta Nuova alle 8 del mattino con arrivo a Reggio Calabria alle 18.50. Da Reggio Calabria la partenza è invece alle 10.10 con arrivo a Torino Porta Nuova alle 21.00. Le fermate intermedie sono: Torino Porta Susa, Milano Centrale, Milano Rogoredo, Reggio Emilia AV, Bologna Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Roma Tiburtina, Roma Termini, Napoli Afragola, Napoli Centrale, Salerno, Paola, Lamezia Terme Centrale, Rosarno, Villa San Giovanni.

Con questo nuovo collegamento – dichiara Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale del Gruppo FS Italiane – per la prima volta il Frecciarossa arriva a Reggio Calabria. Il treno simbolo dell’eccellenza italiana nell’Alta velocità collegherà Reggio Calabria al Sistema AV. Un nuovo servizio che avvicina le persone, nel momento in cui il Paese deve ripartire. L’arrivo del Frecciarossa contribuirà alla ripartenza e al rilancio dell’economia e del settore turistico della Calabria e dell’intero Sud Italia”.

frecciarossa calabria

Inoltre, a breve sarà possibile acquistare il biglietto della nave veloce BluJet (Gruppo FS Italiane) fra Villa San Giovanni e Messina insieme a quello delle Frecce. Gli orari delle navi e dei treni sono integrati per garantire un facile interscambio fra i due mezzi. A disposizione dei viaggiatori da e per la Calabria dal 3 giugno, anche i due Frecciargento fra Bolzano e Sibari. Hanno invece viaggiato, anche durante la Fase 1, i Frecciabianca che collegano Roma alla Calabria. Il collegamento in Frecciarossa da e per Reggio Calabria è la principale novità dell’offerta di Trenitalia (Gruppo FS Italiane) che da inizio giugno prevede 74 Frecce e 48 InterCity sulle principali direttrici del Paese, raddoppiando il numero di treni a disposizione dal secondo step della Fase 2 dell’emergenza sanitaria iniziato il 18 maggio.

 

 

Critiche dell’UDICON “Nessuna tariffa economy ed un’ora in più di viaggio”

“Non riusciamo sinceramente a comprendere come sia possibile riattivare un servizio che di fatto già esisteva prima con i Freccia Argento e creare tutti questi danni per i consumatori – scrive in una nota il Presidente Nazionale U.Di.Con. Denis Nesci – gli utenti che vogliono raggiungere il Sud Italia avranno come regalo da Trenitalia un’ora in più di viaggio e lo stesso identico prezzo di prima. Oltre questo, mi preme segnalare, che sul sito ufficiale di Trenitalia sono a disposizione dei consumatori solo i biglietti con il prezzo base e tutte le altre tariffe risultano esaurite. Quindi questa mattina si sarebbero svegliati milioni di italiani e avrebbero prenotato tutte le tariffe più economiche – continua Nesci – permetteteci di dire che questa è una situazione assolutamente inverosimile. Segnaleremo il comportamento di Trenitalia nei confronti degli utenti all’Antitrust, perché non saranno di certo i consumatori a pagare i danni causati dall’emergenza coronavirus. Altrimenti sarebbe anche inutile questa grande mole di rimborsi che sono stati concessi agli utenti costretti a rinunciare ai loro viaggi in questo periodo, per altro emessi come bonus per altri viaggi. Con questi prezzi, di fatto, gli utenti arriveranno a pagare le stesse e identiche cifre che avrebbero pagato senza voucher. Non escludiamo – conclude Nesci – un’interrogazione parlamentare sulla questione se non dovessimo riscontrare novità sull’argomento”.




Privacy Preference Center

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config