Coronavirus, da ieri 12 contagiati in Calabria. Sono 659 i casi totali, 17 i guariti, 36 i morti

Sono 12 i nuovi positivi in Calabria registrati nelle ultime 24 ore che portano a 659 il numero totale di contagiati nelle nostra regione. Sale ancora il numero delle vittime che adesso sono 36. Buone notizie dai guariti arrivati a 17

.

COSENZA – Il dato migliore degli ultimi 15 giorni, almeno per quanto riguarda i nuovi contagi da coronavirus in Calabria. Nelle ultime 24 ore, infatti, sono 12 i positivi al virus (ieri l’incremento era stato di 33, domenica di 59, sabato di 61, venerdì addirittura di 101) che portano il totale dei contagi a 659. Ad oggi sono stati effettuati 7.661 tamponi, 474 più di ieri. Purtroppo si continuano a registrare decessi. Sono 5 in più di ieri che portano il numero totale delle vittime a 36. Buone notizie arrivano dai guariti che adesso sono 17, 3 persone in più rispetto a ieri. Del totale dei positivi 149 persone si trovano ricoverate negli ospedali regionali, di queste 17 sono in gravi condizioni in terapia intensiva. Sono 457 invece le persone positive in isolamento domiciliare. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale. I soggetti in quarantena volontaria sono 9.021. Di questi 2.857 a Cosenza, 1.032 a Crotone,  1.126 a Catanzaro, 654 a Vibo Valentia e 3.352 a Reggio Calabria. Le persone giunte in Calabria che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 12.512

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

Catanzaro: 20 in reparto – 8 in rianimazione – 112 in isolamento domiciliare – 5 guariti – 11 deceduti
Cosenza: 53 in reparto – 2 in rianimazione – 115 in isolamento domiciliare – 2 guariti – 11 deceduti
Reggio Calabria: 32 in reparto – 6 in rianimazione – 138 in isolamento domiciliare – 10 guariti – 9 deceduti
Vibo Valentia: 5 in reparto – 1 in rianimazione – 29 in isolamento domiciliare – 1 deceduto
Crotone: 22 in reparto – 0 in rianimazione – 63 in isolamento domiciliare – 4 deceduti

 

 

Chiaravalle, 7 anziani morti nelle ultime 24 ore

Salgono a sette gli anziani ospiti della casa di cura per anziani “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale morti nelle ultime 24 ore. Erano originari di Cardinale, Soverato, Chiaravalle, Guardavalle e tre di Vallefiorita. Nel pomeriggio è iniziato il trasferimento dei 46 ospiti dopo la scoperta di un focolaio di Covid-19. Personale medico ed infermieristico del Policlinico Universitario “Mater Domini” di Catanzaro è sul posto per stabilire le priorità di trasferimento verso la struttura catanzarese. Al momento, in accordo tra i commissari che gestiscono la Asp di Catanzaro e la Regione, i 4-5 ospiti che sarebbero dovuti andare nell’ospedale di Lamezia Terme sono stati messi in attesa per verificare le valutazioni su altre strutture. I commissari dell’Asp, intanto, hanno già inoltrato alla Regione la proposta di revoca o di sospensione dell’autorizzazione alla Rsa di Chiaravalle Centrale.

 

Preoccupazione di alcuni sindaci del Tirreno cosentino

I sindaci di cinque comuni  del Tirreno cosentino, Diamante, Sangineto, Bonifati, Buonvicino, Maierà, dopo il caso di positività al coro​navirus accertato nella casa di cura Ninetta Rosano -Tirrenia Ospital di Belvedere Marittimo, chiedono alla direzione sanitaria della clinica che vengano subito comunicati i nomi degli operatori sanitari, addetti o degenti della struttura che negli ultimi 14 giorni siano stati in contatto con la dipendente risultata positiva. “La richiesta avanzata con la massima urgenza – scrivono i sindaci – è stata inoltrata al Presidente della Regione Calabria, al prefetto ed alle autorità sanitarie regionali affinché vengano predisposte nell’immediato le procedure di quarantena e le misure di contenimento del contagio disposte dai DPCM emanati dal Governo. Esprimendo grande preoccupazione per la situazione che si è determinata, i sindaci – continua la nota – sono intervenuti celermente a tutela delle loro comunità dalle quali provengono numerosi dipendenti della Casa di Cura Ninetta Rosano che rappresenta uno dei punti di riferimento per l’utenza sanitaria del territorio”.

 

l numeri dei contagi in Calabria (dati Regione)

Domenica 1 marzo
1 contagiato (1 isolamento)

Lunedì 2 marzo
1 contagiato (1 isolamento)

Martedì 3 marzo
1 contagiato (1 isolamento)

Mercoledì 4 marzo
1 contagiato (1 isolamento)

Giovedì 5 marzo (+1) 
2 contagiati (1 ricoverato – 1 isolamento)

Venerdì 6 marzo (+2)
4 contagiati (2 ricoverati – 2 isolamento)

Sabato 7 marzo (+0)
4 contagiati (2 ricoverati – 2 isolamento)

Domenica 8 marzo (+5)
9 contagiati (5 ricoverati – 4 isolamento)

Lunedì 9 marzo (+0)
9 contagiati (8 ricoverati – 1 isolamento)

Martedì 10 marzo (+2)
11 contagiati (10 ricoverati – 1 isolamento)

Mercoledì 11 marzo (+6)
17 contagiati (12 ricoverati – 5 isolamento)

Giovedì 12 marzo (+15) 
32 contagiati (16 ricoverati – 16 isolamento)

Venerdì 13 marzo (+5) 
37 contagiati (21 ricoverati – 16 isolamento)

Sabato 14 marzo (+22)
59 contagiati(26 ricoverati – 33 isolamento – 1 vittima)

Domenica 15 marzo (+10)
68 contagiati (38 ricoverati – 28 isolamento – 1 vittima)

Lunedì 16 marzo (+21)
89 contagiati (43 ricoverati – 44 isolamento – 1 vittima)

Martedì 17 marzo (+25)
114 contagiati (55 ricoverati – 57 isolamento – 1 vittima)

Mercoledì 18 marzo (+15)
129 contagiati (56 ricoverati – 70 isolamento – 1 vittima)

Giovedì 19 marzo (+40)
169 contagiati (73 ricoverati – 91 isolamento – 3 vittime)

Venerdì 20 marzo (+38)
207 contagiati (87 ricoverati – 120 isolamento – 4 vittime)

Sabato 21 marzo (+28)
235 contagiati (89 ricoverati – 136 isolamento – 5 vittime – 5 guariti)

Domenica 22 marzo (+38)
273 contagiati (111 ricoverati – 166 isolamento – 7 vittime – 5 guariti)

Lunedì 23 marzo (+19)
292 contagiati (102 ricoverati – 178 isolamento – 7 vittime – 5 guariti)

Martedì 24 marzo (+27)
319 contagiati (108 ricoverati – 195 isolamento – 11 vittime – 5 guariti)

Mercoledì 25 marzo (+32)
351 contagiati (116 ricoverati – 217 isolamento – 11 vittime – 7 guariti)

Giovedì 26 marzo (+42)
393 contagiati (124 ricoverati  – 248 isolamento – 14 vittime – 7 guariti)

Venerdì 27 marzo (+101)
494 contagiati (125 ricoverati – 344 isolamento – 18 vittime – 7 guariti)

Sabato 28 marzo (+61)
555 contagiati in Calabria (128 ricoverati – 394 isolamento – 21 vittime – 11 guariti)

Domenica 29 marzo (+59)
614 contagiati in Calabria (121 ricoverati – 434 isolamento – 24 vittime – 11 guariti)

Lunedì 30 marzo (+33)
647 contagiati in Calabria (148 ricoverati – 454 isolamento – 31 vittime – 14 guariti)
Martedì 31 marzo (+12)
659 contagiati in Calabria (149 ricoverati – 457 isolamento – 36 vittime – 17 guariti)