Coronavirus, prima vittima nel vibonese: è un 62enne di Fabrizia

Ad oggi non erano state ancora registrate vittime nel vibonese di persone colpite dal Coronavirus. L’uomo era un falegname di 62 anni

 

VIBO VALENTIA – Si registra la prima vittima di un paziente affetto da Covid 19 nel vibonese. Il decesso è avvenuto questa notte in ospedale a Vibo Valentia intorno alle 3.30 e si tratta di un paziente di 62 anni di Fabrizia, ricoverato da domenica sera allo “Jazzolino”, nel reparto di terapia intensiva, per una crisi respiratoria. All’esito del tampone il falegname 62enne era risultato positivo al Covid-19 e le sue condizioni erano apparse gravi sin dal suo ricovero. Sono stati effettuati i tamponi  anche sui familiari per i quali si attende ancora l’esito.

Sempre nelle Serre vibonesi, un altro cittadino di Fabrizia è risultato positivo al tampone così come quattro persone a Serra San Bruno di cui una ricoverata in ospedale. Sale quindi, a 12 il numero delle persone morte in Calabria per le conseguenze dell’infezione da coronavirus.