Coronavirus, in Calabria 351 contagiati (+32). A Cosenza 32 in ospedale, 50 in isolamento

Crescono i contagi in Calabria con 32 nuovi positivi nelle ultime 24 ore che portano il totale a 351. In 116 si trovano ricoverati nei vari ospedali e 23 sono in terapia intensiva. Sono 217 invece le persone in isolamento domiciliare. Sono 7 i guariti mentre a Bocchigliero altri 6 positivi

.

COSENZA – Salgono a 351 i contagiati da coronavirus in Calabria con un aumento di 32 positivi in più rispetto a ieri Il dato è stato diffuso dal consueto bollettino regionale che ha comunicato che ad oggi sono stati effettuati 4.177 tamponi. Del totale dei positivi 116 si trovano ricoverati nei vari ospedali della regione e 23 di loro sono in gravi condizioni nei reparti di terapia intensiva. Salgono a 217 le persone positive che si trovano in isolamento domiciliare. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro. Infine si contano 7 guariti con +2 rispetto a ieri.

Nella provincia di Cosenza sono 89 le persone attualmente positive (15 più di ieri). In 39 sono ricoverati fra i vari reparti di malattie infettive, 3 sono in terapia intensiva e 50 in isolamento domiciliare. Sono 11 le vittime accertate da coronavirus (mentre per la donna di Corigliano-Rossano deceduta a Cetraro e l’anziano di Reggio Calabria morto nella notte si sta aspettano l’esito del tampone). I soggetti in quarantena volontaria sono 7.678, così distribuiti: 1.766 a Cosenza, 832 a Crotone, 794 a Catanzaro, 642 a Vibo Valentia, 3.644 a Reggio Calabria. infine la Regione ha comunicato che le persone giunte in Calabria dal nord che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 11.618.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

Catanzaro: 13 in reparto; 12 in rianimazione; 40 in isolamento domiciliare
Cosenza: 39 in reparto; 3 in rianimazione; 50 in isolamento domiciliare; 5 deceduti
Reggio Calabria: 22 in reparto; 5 in rianimazione; 66 in isolamento domiciliare; 7 guariti; 5 deceduti
Vibo Valentia: 2 in reparto; 2 in rianimazione; 16 in isolamento domiciliare
Crotone: 17 in reparto; 1 in rianimazione; 45 in isolamento domiciliare; 1 deceduto

 

l numeri dei contagi in Calabria (dati Regione)

Domenica 1 marzo: 1 contagiato (1 isolamento)
Lunedì 2 marzo: 1 contagiato (1 isolamento)
Martedì 3 marzo: 1 contagiato (1 isolamento)
Mercoledì 4 marzo: 1 contagiato (1 isolamento)
Giovedì 5 marzo (+1): 2 contagiati (1 ricoverato – 1 isolamento)
Venerdì 6 marzo(+2): 4 contagiati (2 ricoverati – 2 isolamento)
Sabato 7 marzo (+0): 4 contagiati (2 ricoverati – 2 isolamento)
Domenica 8 marzo (+5): 9 contagiati (5 ricoverati – 4 isolamento)
Lunedì 9 marzo (+0): 9 contagiati (8 ricoverati – 1 isolamento)
Martedì 10 marzo (+2): 11 contagiati (10 ricoverati – 1 isolamento)
Mercoledì 11 marzo (+6): 17 contagiati(12 ricoverati – 5 isolamento)
Giovedì 12 marzo (+15): 32 contagiati (16 ricoverati – 16 isolamento)
Venerdì 13 marzo (+5): 37 contagiati (21 ricoverati – 16 isolamento)
Sabato 14 marzo (+22): 59 contagiati(26 ricoverati – 33 isolamento – 1 vittima)
Domenica 15 marzo (+10): 68 contagiati (38 ricoverati – 28 isolamento)
Lunedì 16 marzo (+21): 89 contagiati (43 ricoverati – 44 isolamento)
Martedì 17 marzo (+25): 114 contagiati (55 ricoverati – 57 isolamento)
Mercoledì 18 marzo (+15): 129 contagiati(56 ricoverati – 70 isolamento)
Giovedì 19 marzo (+40) : 169 contagiati (73 ricoverati – 91 isolamento – 3 vittime)
Venerdì 20 marzo (+38) : 207 contagiati (87 ricoverati – 120 isolamento – 4 vittime)
Sabato 21 marzo (+28) : 235 contagiati (89 ricoverati – 136 isolamento – 5 vittime – 5 guariti)
Domenica 22 marzo (+38) : 273 contagiati (111 ricoverati – 166 isolamento – 7 vittime – 5 guariti)
Lunedì 23 marzo (+19) : 292 contagiati (102 ricoverati – 178 isolamento – 7 vittime – 5 guariti)
Martedì 24 marzo (+27) : 319 contagiati (108 ricoverati – 195 isolamento – 11 vittime – 5 guariti)
Mercoledì 25 marzo (+32) : 351 contagiati (116 ricoverati – 217 isolamento – 11 vittime – 7 guariti)

 

Bocchigliero, altri 6 casi positivi

Ci sono 6 nuovi contagiati a Bocchigliero, messa ieri in quarantena dalla Santelli dopo che in una casa di riposo per anziani era stata riscontrata la positività di un anziano e successivamente di altre persone. Il Sindaco Alfonso Benevento che confermato che dagli ultimi tamponi effettuati nei giorni scorsi, risultano altri 6 casi di coronavirus. Di questi 3 riguardano il personale della struttura e tre gli anziani presenti nella casa di riposo Santa Maria. Le persone interessate sono state già prese in carico dal servizio sanitario e per loro è stata disposta la quarantena obbligatoria insieme ai relativi familiari. “Oggi l’Asp – ha confermato il sindaco – sta predisponendo i tamponi a tutti  gli anziani presenti nella struttura. Le loro condizioni sono buone. Il sindaco ha raccomandato alla cittadinanza di rispettare l’obbligo previsto dalle varie ordinanze del sindaco e dai decreti regionali e del Governo, soprattutto riguardo il divieto di spostamento”

Anziana positiva in una casa di cura a Chiaravalle

Domenico Donato, sindaco di Chiaravalle, ha disposto la momentanea chiusura di una casa di cura nel territorio comunale, dopo che è stata confermata la positività al coronavirus di un’anziana paziente che al momento risulterebbe asintomatica e quindi in buone condizioni. A darne comunicazione lo stesso primo cittadino con un video-messaggio su Facebook dove ha voluto comunque tranquillizzare i cittadini e invitarli al massimo rispetto delle norme anti-contagio rimanendo a casa. La struttura di Chiaravalle ospita circa una sessantina di pazienti e una quarantina di operatori sanitari. Donato ha comunicato che è partita da Catanzaro un’unità di crisi che si occuperà di effettuare il tampone a tutti gli operatori e ai pazienti. “Per ora – ha aggiunto il sindaco – dobbiamo restare sereni e non uscire dalle nostre case in attesa dei risultati dei tamponi che questa sera cercheremo in tutti i modi di poter avere”.