Incivili abbandonano rifiuti, incastrati dalle fototrappole. Identificati in 10

Erano soliti gettare sacchetti con la spazzatura ma sono stati ripresi e identificati grazie all’utilizzo delle fototrappole

 

VIBO VALENTIA – Ancora una volta è stato necessario immortalare gli incivili e multarli, per ben 8.000 euro complessivi. Dieci persone sono state identificate e sanzionate dai carabinieri forestale di Serra San Bruno dopo essere state riprese nell’atto di disfarsi di rifiuti di vario genere, classificati quali urbani e speciali non pericolosi.

I militari, attraverso il posizionamento di alcune fototrappole in determinate aree particolarmente sensibili del territorio comunale, nella prima metà del mese hanno ripreso e identificato alcune persone che abbandonavano i loro rifiuti contribuendo, con la loro condotta, al deturpamento delle aree interessate.

Nel comune di Vallelonga, in occasione di un altro accertamento, i carabinieri forestale di Serra San Bruno hanno denunciato in stato di libertà un uomo, legale rappresentante di un’impresa edile, che si sarebbe reso responsabile dell’abbandono di rifiuti speciali non pericolosi derivanti dalla sua attività’ di imprenditore.