‘Ndrangheta, arrestato il latitante Domenico Romeo. Era insieme alla famiglia

Era latitante in Calabria, e si nascondeva in un’abitazione a Sant’Eufemia d’Aspromonte insieme alla moglie e ai figli. E’ indagato in un’inchiesta della Dda di Genova sulle narco-mafie

 

- Pubblicità Clikio single-

REGGIO CALABRIA – Il blitz è stato eseguito da carabinieri e finanzieri. Arrestato il latitante Domenico Romeo, di 40 anni, ricercato dal luglio scorso dopo essere sfuggito alla cattura nell’operazione “Buon vento genovese” condotta dalla Guardia di finanza del capoluogo ligure e coordinata dalla Dda genovese. Romeo è accusato di traffico internazionale di droga aggravato dalle finalità mafiose, è ritenuto dagli investigatori il contabile della ‘ndrina degli Alvaro di Sinopoli che gestiva il traffico. Romeo è stato bloccato Sant’Eufemia d’Aspromonte.

L’operazione congiunta dei carabinieri della Compagnia di Palmi, dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, del Gico della Guardia di finanza di Genova e del Comando provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria è scattata domenica mattina.

Dopo aver circondato l’intera area i militari sono entrati in azione sorprendendo Romeo nell’appartamento dove è stato trovato in compagnia della moglie, del figlio minorenne e di altri familiari. L’uomo, vistosi ormai alle strette, non ha opposto alcuna resistenza. Romeo, già noto alle forze dell’ordine per traffico di stupefacenti, era risultato al centro di un ingente traffico internazionale di cocaina oggetto delle indagini della Dda di Genova, eseguite dalla Guardia di finanza del capoluogo ligure, avviate nella primavera del 2019. Nel corso dell’inchiesta sono stati sequestrati 368 chili di cocaina, che avrebbe fruttato sul mercato italiano circa 100 milioni di euro.

Organizzatore e finanziatore del traffico, secondo l’accusa, era Antonio Alvaro, di 40 anni, minore di cinque fratelli tutti ritenuti appartenenti alla cosca Alvaro. L’uomo, grazie alla collaborazione con la Dea, era stato individuato a Bogotà (Colombia) mentre contrattava l’acquisto di un ingente quantitativo di cocaina da far arrivare in Italia, possibilmente a Genova. L’arresto di Romeo è stato possibile grazie alla cooperazione tra diversi reparti dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di finanza, che, hanno riferito gli investigatori, hanno collaborato sinergicamente nelle attività di ricerca del latitante che si era rifugiato nel territorio dell’Aspromonte, storicamente controllato dall’agguerrita cosca dei “signori della montagna”.

- Pubblicità sky-

Correlati

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

Fermato in auto con un fucile clandestino: arrestato

REGGIO CALABRIA - La Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, nel corso di controlli anti bracconaggio tra Palizzi e Bova, ha arresto un soggetto già...

Incendiato furgone della ditta che lavora per il comune

MILETO (VV) - Intimidazione stamani a San Giovanni, frazione del comune di Mileto con l'incendio di un furgone di proprietà di una ditta che...

«Azienda calabrese vieta di parlare di politica e limita altre libertà ai dipendenti»

CATANZARO - Divieto di volantinare, di discorrere di politica o parlare in famiglia di ciò che avviene in azienda, e, per le donne, comunicare...
- Pubblicità -
- Pubblicità adsense 1-

Ultimi Articoli

In arrivo venti forti e neve a bassa quota. Scatta l’allerta gialla in Calabria

COSENZA - Masse d'aria fredde provenienti dai Balcani investiranno l'Italia portando nevicate fino a quote basse su Meridione e regioni del medio adriatico. Contemporaneamente...

La scuola entra al Parlamento europeo: c’è anche il Pezzullo di Cosenza

COSENZA - Continua il progetto "La scuola entra al Parlamento" promosso dall'eurodeputata Laura Ferrara e che ha permesso agli studenti di quattro istituti d'Istruzione...

Fermato in auto con un fucile clandestino: arrestato

REGGIO CALABRIA - La Polizia Metropolitana di Reggio Calabria, nel corso di controlli anti bracconaggio tra Palizzi e Bova, ha arresto un soggetto già...

Freddo e senza riscaldamento, chiuso il tribunale di Castrovillari: udienze sospese

CASTROVILLARI (CS) - Udienze sospese fino al prossimo 18 febbraio nel Tribunale di Castrovillari a causa del freddo. L'impianto di riscaldamento nel Palazzo di...

Incendiato furgone della ditta che lavora per il comune

MILETO (VV) - Intimidazione stamani a San Giovanni, frazione del comune di Mileto con l'incendio di un furgone di proprietà di una ditta che...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti
- Pubblicità Cickio sidebar-
- Pubblicità adsense 2-

Categorie

Leggi ancora

Cosenza, il nuovo Pronto Soccorso disegnato da De Salazar: «ci prendiamo...

COSENZA - Il nuovo commissario dell'azienda ospedaliera di Cosenza, Vitaliano De Salazar, ha illustrato stamattina il nuovo programma di rilancio dell'Annunziata e in primis...

Tragico incidente sul lavoro in un cantiere della TAV, morto un...

VOLTAGGIO (AL) - Ha perso la vita a 33 anni, Salvatore Cucè, in un tragico incidente sul lavoro, causato pare da un’esplosione, in un...

Castrovillari, tentativo di furto in un istituto scolastico

CASTROVILLARI (CS) - Tentativo di furto si è verificato nelle prime ore di domenica scorsa, 5 febbraio, ai danni dell'Istituto Professionale Alberghiero "Karol Wojtyla"...

Pronto soccorso, ‘Cosenza Futura’ «gravità della situazione va affrontata subito»

COSENZA - «La gravità della situazione al Pronto Soccorso dell'ospedale di Cosenza va affrontata subito». E' quanto dichiara Fabrizio Falvo, già consigliere comunale di...

Gambarie: vanno via senza pagare il conto ma avevano lasciato nome,...

GAMBARIE (RC) - Le pagina di Quicosenza avevano già raccontato un episodio simile, accaduto a Rende, ai danni di un bar. Stavolta ci spostiamo...

Nelle farmacie di Cosenza e Provincia, la 23^ giornata di raccolta...

COSENZA - Serve più di 1 milione di farmaci per oltre 1.800 realtà socio-assistenziali. La Raccolta dura una settimana e aiuterà almeno 400.000 persone...