Parentela M5S: “Tansi parla di legalità, pubblichi i certificati penali dei candidati”

Il deputato dei Cinquestelle Paolo Parentela, coordinatore della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle per le Regionali della Calabria, attacca Tansi e chiede di rendere noti i curricula e i certificati penali dei suoi candidati

 

CATANZARO – «Sul sito del candidato governatore Carlo Tansi mancano, come sul portale della Regione Calabria, i curricula e i certificati penali dei candidati delle proprie liste, la cui pubblicazione è per legge obbligatoria entro 14 giorni dalla data delle elezioni».

A dirlo è il deputato M5S Parentela che sottolinea: «Tansi, che sta basando la propria campagna elettorale sui temi della legalità e della trasparenza, dimostri di aver rispettato l’obbligo di pubblicare per tempo le riferite informazioni. Si tratta di un adempimento ineludibile, richiesto sotto elezioni dalla legge Spazzacorrotti, che noi 5 Stelle abbiamo introdotto in coerenza con i nostri princìpi. In caso di violazione del predetto obbligo è prevista una sanzione amministrativa che va da 12mila a 120mila euro».