Tragico incidente di caccia, morto un giovane finanziere

Ucciso con un colpo che sarebbe partito accidentalmente dall’arma di un amico con cui era andato a caccia. La vittima è un giovane finanziere

 

MAIERATO (VV) – Incidente di caccia ieri pomeriggio nel vibonese, nella zona del lago Angitola che ricade nel comune di Maierato. Un giovane maresciallo della Guardia di finanza di Vibo Valentia è rimasto ucciso dopo essere stato colpito, secondo i primi riscontri in maniera accidentale, durante una battuta di caccia alla volpe. La vittima è Luca Pulzoni, 29 anni, originario di Avezzano, in provincia de L’Aquila, raggiunto da un colpo partito accidentalmente dal fucile di un suo compagno. Il giovane finanziere sarebbe poi caduto in un dirupo morendo per emorragia. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco per il recupero del cacciatore. Sul posto anche i carabinieri di Maierato e di Vibo per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.