I controlli delle Polfer sui treni calabresi: 3200 persone identificate, una denunciata

L’attività della polizia ferroviaria durante le festività natalizie dal 18 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020. Oltre 3.200 passeggeri identificati e una persona denunciata

.

COSENZA – Oltre 3.000 persone identificate, di cui 1 denunciata in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria: questi i risultati nell’ambito del servizio di prevenzione e repressione predisposti dal Compartimento della Polizia Ferroviaria della Calabria nelle decorse Festività Natalizie, dal 18 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020. Sono stati espletati servizi specifici finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati a bordo dei treni e nelle Stazioni Ferroviarie, 600 le pattuglie impiegate e 160 i treni scortati. L’attività di controllo è stata espletata da numerosi operatori, che hanno fatto ricorso anche all’uso di metal detector ed all’impiego di unità cinofile per aumentare i livelli di sicurezza e prevenzione.