Calabria: intesa tra Arpacal e Cnr-Irpi - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Calabria: intesa tra Arpacal e Cnr-Irpi

Avatar

Pubblicato

il

COSENZA – Sinergie istituzionali come protocolli di crescita. “Scambiare le informazioni e i dati posseduti, contribuendo a migliorare le attività di prevenzione e protezione dell’ambiente nonché curando iniziative comuni per la diffusione della conoscenza tra le diverse fasce della popolazione

calabrese”. Sono queste le finalità del protocollo d’intesa, siglato ieri a Cosenza, tra l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria (Arpacal) – rappresentata dal direttore generale, Sabrina Santagati, su delega del presidente Marisa Fagà, e dal direttore scientifico, Oscar Ielacqua – ed il Consiglio nazionale delle Ricerca – Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica (CNR-IRPI), rappresentato dal direttore del centro, Fausto Guzzetti, e dal responsabile dell’Unità Operativa di Supporto di Cosenza, Giulio Iovine. «Gli obiettivi espressamente codificati – si legge in una nota congiunta – nella convenzione spaziano dal favorire lo scambio di informazioni territoriali e di prodotti editoriali d’interesse tecnico-scientifico, all’organizzazione di iniziative congiunte di aggiornamento, con particolare riferimento alle problematiche inerenti il dissesto geo-idrologico e l’ambiente, nonché la costituzione di gruppi misti di studio e di lavoro, anche ai fini della redazione di proposte tecniche-operative e legislative». Nel corso dell’incontro, il direttore generale dell’Arpacal ha evidenziato «l’importanza della collaborazione stabile tra i due Enti, che interesserà l’intero territorio regionale e che vedrà coinvolti, in fase attuativa, anche i Dipartimenti provinciali con il coordinamento della direzione scientifica. L’Arpacal, infatti, ha uno specifico ruolo in materia di comunicazione, informazione e formazione ambientale, dovendo, in base all’art.7 della sua legge istitutiva, elaborare dati e informazioni di interesse ambientale finalizzati alla prevenzione, anche mediante programmi di divulgazione e formazione tecnico-scientifica. L’interesse perseguito dalla nostra Agenzia – ha aggiunto Santagati – è di favorire l’interscambio di informazioni, il rafforzamento delle competenze, la definizione di un piano di iniziative e di collaborazione e integrazione tra Enti, finalizzato alla protezione dell’ambiente nei sistemi locali, che a vario titolo contribuiscono alla salvaguardia e al miglioramento dell’ambiente stesso. La collaborazione, – si legge ancora – infatti, riguarderà anche la definizione di iniziative congiunte di aggiornamento tecnico-scientifico, che saranno particolarmente utili per incrementare e uniformare le conoscenze in tema di protezione ambientale, nonché in quello della protezione geo-idrologica». Giulio Iovine, dopo aver sottolineato la piena convergenza di intenti tra i due Enti, ha evidenziato «l’importanza delle sinergie che potranno essere realizzate mediante le attività congiunte di Arpacal e Cnr-Irpi, utili anche al superamento dell’attuale frammentazione di iniziative e responsabilità». Alla riunione hanno preso parte i tecnici Arpacal, l’architetto Paolo Cuzzocrea e il geologo Enzo Cuiuli, che hanno curato i rapporti col Cnr-Irpi, collaborando all’elaborazione del documento d’intesa tra i due Enti.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza