Trentenne in condizioni gravissime per aver ingerito una sostanza caustica

Lotta tra la vita e la morte una ragazza di trent’anni che domenica è stata ricoverata dopo aver bevuto, per motivi ancora da chiarire, una sostanza caustica.

 

CATANZARO – Sono stati i genitori a portare la giovane in ospedale mentre era in preda a fortissimi dolori addominali. La giovane è stata ricoverata all’ospedale “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro. Giunta in gravi condizioni, dai successivi controlli e le analisi da parte dei medici e del personale sanitario è stata constatata la presenza di danni provocati dall’ingerimento di sostanze caustiche. Subito trasferita nel reparto di Chirurgia per tutti i trattamenti del caso è in prognosi riservata. Ancora non è chiaro perchè la giovane abbia ingerito la pericolosa sostanza.