ASCOLTA RLB LIVE
Search

Pd, morto tesoriere regionale De Luca

Magorno ha ricordato De Luca come uomo “sempre disponibile e generoso, esempio per tutti, punto di riferimento prezioso”

 

CALABRIA – É morto, a causa di un male incurabile, il tesoriere regionale del Partito democratico, Franco De Luca. De Luca è stato segretario della Federazione provinciale di Vibo Valentia del Pd e per due legislature consigliere regionale. “Franco De Luca – ha detto, in una dichiarazione, il senatore di Italia Viva Ernesto Magorno – é stato per tutti noi un esempio ed un punto di riferimento prezioso nella mia esperienza di segretario regionale del Pd. La sua vita è stata dedicata all’impegno politico e al completo servizio della sua comunità nei diversi e sempre importanti ruoli che ha ricoperto nelle istituzioni e nel partito. La sua scomparsa lascia tutti più soli, ma resterà intatto in ognuno di noi il ricordo della sua militanza, declinata nel segno della mitezza, dell’umanità e del rispetto dell’altro. Sempre disponibile e generoso, con slancio si è sempre affiancato alle nuove generazioni ed ha seguito con piglio instancabile tutte le vicissitudini del suo territorio e della Calabria”. “In questo giorno triste – conclude Magorno – un pensiero carico di cordoglio va a tutta la famiglia”.

Il cordoglio della Federazione di Vibo

La Federazione provinciale di Vibo Valentia, in un post sulla sua pagina facebook, ha espresso il proprio cordoglio per la morte di Franco De Luca, che in passato ne era stato il segretario. “Quest’oggi – é detto nel post – ci ha lasciato Franco De Luca, un amico, un compagno, un fratello maggiore. Avremo cura del suo ricordo, dei tanti momenti condivisi, del cammino che abbiamo fatto insieme. Ci stringiamo alla famiglia in questo triste momento. Fai buon viaggio, caro Franco”. Franco De Luca aveva 76 anni ed era originario di Parghelia. É morto in Veneto, dove si era trasferito dopo essersi ammalato.

Sulla scomparsa di De Luca é intervenuto il consigliere regionale del Pd Michele Mirabello. “Intelligenza, saggezza ed acume politico straordinari”, ha detto Mirabello facendo riferimento alla figura di De Luca. “Orgoglioso ed onorato – ha aggiunto – di essere cresciuto alla tua scuola di vita e di politica. Mi hai incontrato da bambino tanti anni fa e mai mi hai fatto mancare la tua voce, tirandomi su come un figlio. Avrei voluto dirti ancora tante cose, avrei voluto avere ancora il privilegio di ascoltarti, di farmi guidare, consigliare, seguire, come hai sempre fatto in tutti questi anni. Riposa in pace, mio compagno e maestro. Addio Franco. Mi lasci nel cuore un vuoto incolmabile“.