Trovato un altro cadavere, era chiuso in un sacco

Rinvenuto un secondo corpo in stato di decomposizione

 

MESORACA (KR) – Sono due i cadaveri trovati dai carabinieri a Mesoraca, nel crotonese. A quello che era stato già scoperto stamattina, infatti, se n’é aggiunto un altro, in avanzato stato di decomposizione, che era nascosto in un sacco. I due corpi sono stati trasferiti nell’obitorio dell’ospedale di Crotone per essere sottoposti ad esame autoptico al fine della loro identificazione e dell’accertamento delle cause della morte. I primi accertamenti eseguiti con l’ausilio del medico legale, intervenuto sul posto, hanno consentito di stabilire che il primo cadavere che é stato trovato é di una persona di sesso maschile di circa 30-40 anni. I carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro e del Comando provinciale di Crotone stanno indagando sulla recente scomparsa di persone in provincia di Crotone nell’ipotesi di un collegamento con i cadaveri trovati a Mesoraca.

Cadavere nel crotonese. Potrebbe essere uno dei due allevatori scomparsi a Pasqua