ASCOLTA RLB LIVE
Search

Polizia pattuglia le zone più turistiche della Calabria

Controlli per garantire sicurezza, identificate 332 persone

 

VIBO VALENTIA – Continua, nel periodo clou dell’estate e delle presenze turistiche, l’attività straordinaria di controllo del territorio provinciale. Nei giorni a cavallo di Ferragosto si sono svolti, lungo tutta la fascia costiera, servizi di prevenzione rivolti anche al contrasto all’abusivismo commerciale e alla contraffazione. Le operazioni hanno visto il coinvolgimento, oltre che della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Capitaneria di Porto e delle Polizie Locali del capoluogo e di tutti i Comuni della riviera. Nelle giornate del 14, del 15 e del 16 agosto la Polizia di Stato, presente con le pattuglie della Squadra Mobile, della Squadra Volante, dell’Ufficio Immigrazione, della Squadra Amministrativa, del Posto Fisso di Tropea e con il consueto supporto del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Centrale”, ha operato su Tropea, Ricadi, Pizzo e Vibo Marina congiuntamente alle rispettive Polizie Municipali.

 

 

Impegnate nei tre giorni 14 pattuglie della Polizia che hanno identificato 332 persone, di cui 123 positivi al riscontro in banca dati; effettuato 13 posti di controllo, nel corso dei quali sono stati fermati 118 tra auto, motoveicoli e autocarri; il sistema Mercurio ha consentito la lettura di 1757 targhe automobilistiche; effettuato 4 perquisizioni; controllato 7 migranti, quattro dei quali destinatari di ordine di abbandono del territorio nazionale a firma del Questore e tre di provvedimento di espulsione a firma del Prefetto. Anche nei prossimi giorni, sino al termine dell’estate, si svolgeranno senza soluzione di continuità i servizi di controllo disposti dal Questore di Vibo Valentia, all’insegna della capillare presenza nelle località turistiche e della più ampia visibilità, per aumentare il senso di sicurezza percepita dai cittadini e ottenere il massimo risultato deterrente contro la criminalità diffusa e ogni forma di illegalità.