ASCOLTA RLB LIVE
Search

Dimesso dopo un intervento muore prima di uscire dall’ospedale

I familiari dell’uomo morto in circostanze ancora da chiarire hanno sporto denuncia per accertare eventuali responsabilità

 

VIBO VALENTIA – Ennesimo caso di presunta malasanità in Calabria. La polizia della Questura di Vibo Valentia ha sequestrato la cartella clinica di V.P., 45 anni, deceduto oggi in ospedale a Vibo. Il paziente, dializzato, dopo un intervento chirurgico effettuato il 5 giugno scorso, aveva firmato stamane per le dimissioni, atteso il miglioramento delle sue condizioni. Nella giornata di giovedì avrebbe dovuto recarsi all’ospedale di Soriano Calabro per la dialisi. Prima di lasciare il reparto di chirurgia, ha però accusato un improvviso malore ed è stato trasferito nel reparto di Rianimazione dove è deceduto poco dopo. Sarà l’inchiesta avviata dalla Procura di Vibo Valentia, dopo un esposto da parte dei familiari del paziente, a dover chiarire le cause del decesso e quindi accertare eventuali responsabilità a carico dei sanitari che lo hanno avuto in cura.