ASCOLTA RLB LIVE
Search

Liti per i parcheggi sotto casa, dà fuoco all’auto della vicina. Arrestato

Tutto è nato da dissapori legati ai parcheggi. I fatti risalgono a due anni fa ma solo oggi un 23enne reggino è stato arrestato perchè ritenuto l’autore dell’incendio dell’auto della sua vicina di casa

 

REGGIO CALABRIA – Due anni fa diede fuoco alla vettura di una donna sua vicina di casa. I fatti sono stati ricostruiti dalla squadra mobile di Reggio Calabria che dalla sera del rogo, apparso subito doloso, aveva avviato delle indagini per risalire all’autore del gesto. Era la notte del 27 novembre 2017 quando l’auto della donna andò a fuoco in via Ciccarello e l’incendio causò anche danni alla facciata, al portone e ad una finestra di un palazzo. Oggi gli inquirenti hanno arrestato Ivan Pizzimenti, 23 anni, ritenuto l’autore del gesto scaturito dalle tante liti con la proprietaria dell’auto per problemi legati proprio ai parcheggi negli spazi antistanti lo stabile in cui, all’epoca dei fatti, il giovane abitava. Pizzimenti è stato arrestato e dovrà ora rispondere di incendio doloso aggravato in concorso.

Immagine di repertorio