ASCOLTA RLB LIVE
Search

A Vibo la prima donna sindaco, Limardo straccia gli avversari

I dati sono ufficiali e consegnano nelle mani di Maria Limardo, espressione del centrodestra, la cittĂ  di Vibo Valentia.

 

VIBO VALENTIA – E’ il primo sindaco donna a Vibo e nonostante i festeggiamenti ieri sera, è arrivata l’ufficialitĂ  ed il dato definitivo delle elezioni amministrative nella cittĂ  di Vibo Valentia. Con 36 sezioni scrutinate su 36, il sindaco eletta al primo turno è Maria Limardo alla testa di coalizione comprendente Forza Italia, Fratelli d’Italia, diversi espulsi dal Pd, l’Udc ed alcune liste civiche.

Ottiene 11.219 voti pari al 59,54% dei consensi e viene eletta al primo turno. Le sue liste ottengono in totale 12.274 voti (65,47%), quindi il 6% dei consensi in piĂą rispetto allo stesso candidato a sindaco che paga quindi il voto disgiunto in favore del candidato a sindaco del Movimento Cinque Stelle che ottiene 1.900 voti (10,08%) personali contro i 1.125 della lista del M5S.

Il candidato Stefano Luciano, sostenuto da Sovranisti, dal Pd e altre liste civiche si ferma a 5.312 voti (28,19%), mentre le sue liste in totale ottengono 5.103 (27,22%). Al quarto posto Francesco Belsito che ottiene 412 voti (2,19%) a fronte dei 245 voti della sua lista “Fare con Tosi”. Il voto disgiunto, dunque, penalizza la persona del candidato a sindaco Maria Limardo del centrodestra che tuttavia vince al primo turno doppiando il candidato Stefano Luciano.