ASCOLTA RLB LIVE
Search

Tre consigli per risparmiare sugli interventi alla carrozzeria del proprio mezzo

La manutenzione e gli interventi alla carrozzeria sono uno dei problemi più comuni per chi possiede un’auto.

 

Gli interventi vanno da piccole riparazioni, a lavori più complessi e costosi, il prezzo varia decisamente a seconda del singolo caso. Contrariamente a quanto si possa pensare, gli interventi sulla carrozzeria rappresentano il 30% del totale degli interventi di manutenzione e riparazione di un’auto, mentre al meccanico è destinato il 40% dell’intera domanda. Per quanto riguarda il trend del comparto, si registra una costante crescita sia di riparazioni sia di fatturato, con il servizio che tendenzialmente ha avuto rincari compresi tra il 5% e il 10%. A pesare maggiormente sull’aumento della spesa, i ricambi di carrozzeria e abitacolo, che lievitano del 14,5% e influenzati sia dall’aumento della presenza sulle auto di componenti elettrici ed elettronici, sia per l’età media del parco auto circolante in Italia che oramai ha un’età media di 11 anni e che garantisce una certa continuità negli interventi.

Scegliere la carrozzeria migliore, nel rapporto qualità/prezzo, non è mai facile; il mercato è competitivo ma se non si è esperti della materia si rischia di incorrere in problemi molto comuni, come quelli legati all’utilizzo di materiali scadenti e ricambi non originali.

Richiedere più preventivi

Il primo consiglio per risparmiare sugli interventi di carrozzeria è quello di richiedere più preventivi. Questo è un passaggio fondamentale anche per rendersi conto, in linea di massima, dell’entità del danno e dei costi di riparazione. Inoltre, avremo la possibilità di confrontare i servizi che ci saranno offerti e che tipologia di interventi il carrozziere sarà chiamato a fare, oltre che ad accertarsi che non vengano utilizzati ricambi usati o non originali che renderebbero vano il nostro effettivo guadagno. Ovviamente oggi esiste la possibilità di confrontare preventivi e servizi su Internet attraverso portali dedicati che raggruppano reti di autocarrozzerie serie e qualificate. Arval for Me, ad esempio, propone il servizio di riparazione carrozzeria dell’auto offrendo agli utenti la possibilità di avere un preventivo in 48 ore, usufruendo di personale e officine convenzionate professionali ed affidabili.

Valutare la qualità del servizio

Internet ci concede un altro vantaggio rilevante, ovvero la possibilità di consultare le recensioni di altri utenti e permetterci di scegliere solo il servizio più serio, affidabile e conveniente. Anche la Rete nasconde insidie e trucchi, per cui valutare attentamente la reputazione di un sito o di un’azienda è importante al fine di riuscire ad accedere al servizio migliore e non incorrere in truffe. I siti web si appoggiano ad una fitta rete di autocarrozzerie convenzionate distribuite sul territorio e che operano secondo standard qualitativi concordati con l’azienda al fine di erogare un servizio qualitativamente valido e uniforme.

Servizi accessori ed offerte

In ultima analisi ci sono da considerare i servizi accessori che ci vengono offerti e che possono rivelarsi decisivi al fine di realizzare un concreto risparmio. Molti siti e carrozzerie, di fatti, offrono servizi di consulenza professionale e assistenza, al fine di valutare, quantificare e decidere se intervenire o meno sul veicolo e come. Tra i servizi più importanti e necessari c’è sicuramente l’auto sostitutiva, che permette al cliente di continuare a spostarsi anche durante il periodo delle riparazioni senza disagi, mentre il carroattrezzi diventa fondamentale per il trasporto di un veicolo che non può o non riesce a circolare su strada. Molti siti includono nella propria offerta il controllo di fari, pressione e usura degli pneumatici, livello del liquido freni, liquido lavavetri e tergicristalli, nonché i parametri più importanti dell’auto al fine di garantire una maggiore sicurezza dell’automobilista.