Reddito di Cittadinanza, 4 province calabresi nella top ten. A Cosenza 28.000 richieste - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Calabria

Reddito di Cittadinanza, 4 province calabresi nella top ten. A Cosenza 28.000 richieste

Avatar

Pubblicato

il

Reddito di cittadinanza

Dal 27 aprile il via alle prime erogazioni. In Calabria presentate oltre 149mile domande. Guida la provincia di Crotone con oltre 42.000 richieste, seguita da Cosenza con poco più di 28.000. Ma sono 4 le province calabresi nella top ten

.

COSENZA – Ci siamo: il 27 aprile verranno recapitate e ricaricate le prime 480mila carte ai beneficiari del reddito di cittadinanza che sono state accettate e pronte al pagamento. E’ il presidente designato dell’Inps, Pasquale Tridico, a fare il punto della situazione sulla misura al sostentamento economico introdotto dal Governo “Al 12 aprile scorso – ha spiegato Tridico – le domande presentate per il Reddito di cittadinanza sono state 806.878, delle quali 640 mila lavorate dall’Istituto di previdenza sociale. Per quanto riguarda l’’importo mediofinora si stima una media di 520 euro per famiglia, con un massimo di 1.380 euro mensili. Per ciò che concerne le domande presentate, circa il 75% (ovvero tre domande su quattro), hanno ricevuto l’ok superando tutti i requisiti richiesti. Ma almeno altre 200.000 domande saranno esaminate nei prossimi giorni”.  L’Inps, però, non fornisce la distinzione tra domande di reddito e quelle per la pensione di cittadinanza.

5 province calabresi nelle prime 10 d’Italia

Nella top-ten delle province italiane dove sono state presentate più domande troviamo ben 4 calabresi. Nella nostra regione al momento sono state presentate 149.195 domande. Al primo posto troviamo la provincia di Crotone con 42.043 domande presentate ogni mille abitanti. Al secondo posto c’è quella di Cosenza dove sono state presentate 28.059 domande. Catanzaro si piazza al quarto posto con 28.014 domande, mentre Reggio Calabria è quinta con 27.041 domande. A Vibo Valentia, infine, sono state presentate 24.038 domande.

 

Reddito di cittadinanza

Ancora in alto mare invece la figura del navigator, la figura che dovrà accompagnare il percettore del Reddito alla ricerca di nuova occupazione. Questo perché ancora una volta è saltato l’accordo tra il governo e le regioni. I ritardi sono dovuti principalmente alle “incomprensioni” circa i compiti ed il ruolo dei 3.000 tutor. L’approvazione era attesa nella Conferenza Stato-Regioni dello scorso 10 aprile, rimandata probabilmente alla fine di questa settimana per il via libera definitivo del documento.

 

Calabria

Regionale, Boccia: “con Amalia Bruni vincono unità e futuro”

Il deputato Pd e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale del partito è intervenuto in una conferenza stampa a Lamezia Terme

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

LAMEZIA TERME – “Amalia Bruni, per quello che ha fatto nella sua vita, per quella che è stata la sua carriera da neuroscienziata, parla con i fatti. Con lei prevale l’unità e la voglia di futuro”. Così Francesco Boccia, deputato Pd e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale del partito, nel corso di una conferenza stampa a Lamezia Terme.

“E vorrei che alla Regione Calabria, a prescindere dalla sua candidatura – ha aggiunto Boccia – venissero rispettate la storia e le eccellenze presenti nel suo Centro di neurogenetica, a partire dalle strutture e dalla burocrazia, perché ci sono segnali che non ci piacciono. Ci piacerebbe che il lavoro fatto in questi 25 anni, e che ha reso in questo campo la Calabria orgogliosa, venisse salvaguardato. Non si trasformano gli avversari in nemici, questa non è politica. Spero lo capiscano chiaramente Spirlì e Occhiuto. Spesso, in alcune dinamiche, si confonde il confronto politico con la guerriglia personale o con la delazione dell’avversario. È accaduto anche con Maria Antonietta Ventura che, con grande generosità, aveva dato la sua disponibilità a candidarsi ed è stata costretta a fermarsi per vicende che si sono rivelate totalmente infondate e i fatti le danno ragione. Anche il suo contributo per la crescita della Calabria è fondamentale, così come quello dei tanti imprenditori calabresi che hanno scelto di restare e lottare. Ma tutte queste vicende le riprenderemo alla fine della campagna elettorale con tutti coloro che hanno provato a picconare il Pd e il centrosinistra ma, mi dispiace per loro, non ci sono riusciti”.

Continua a leggere

Calabria

Covid, 122 nuovi positivi e nessun nuovo decesso

In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 992.479 (+1.894). A Cosenza sono 35 i nuovi positivi al virus

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

CATANZARO – In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 992.479 (+1.894). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 70.955 (+122 rispetto a ieri). Nessun nuovo decesso. Questi sono i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono cosi’ distribuiti. Catanzaro: casi attivi 165 (4 in reparto, 0 in terapia intensiva, 161 in isolamento domiciliare); casi chiusi 10.262 (10.118 guariti, 144 deceduti). Cosenza: casi attivi 1.497 (29 in reparto, 3 in terapia intensiva, 1465 in isolamento domiciliare); casi chiusi 22.177 (21.601 guariti, 576 deceduti). Crotone: casi attivi 170 (2 in reparto, 1 in terapia intensiva, 167 in isolamento domiciliare); casi chiusi 6.612 (6.511 guariti, 101 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 648 (23 in reparto, 1 in terapia intensiva, 624 in isolamento domiciliare); casi chiusi 23.174 (22.835 guariti, 339 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 47 (3 in reparto, 0 in terapia intensiva, 44 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.585 (5.493 guariti, 92 deceduti).

La provincia con il maggior numero di nuovi positivi è Cosenza che segna + 35. Seguono Reggio Calabria (+28), Catanzaro (+11), Crotone (+15) e Vibo Valentia (+8).  L’asp di Cosenza comunica che dei 36 soggetti positivi uno e’ residente fuori regione. L’asp di Catanzaro comunica che dei 12 soggetti positivi uno e’ residente fuori regione. L’asp di Crotone comunica che dei 30 soggetti positivi 14 sono migranti ed uno residente fuori regione. L’asp di Reggio Calabria comunica che dei 36 soggetti positivi 8 sono migranti.

Continua a leggere

Calabria

Incendi, 35 roghi attivi in Calabria

Undici sono attivi nella provincia di Cosenza. In campo oltre duecento uomini e 8 mezzi aerei sull’intera regione

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

CATANZARO – Si intensifica il lavoro delle sale operative dell’antincendio boschivo di “Calabria Verde”, Azienda regionale per la forestazione e per le politiche della montagna che, a causa delle alte temperature, in questi giorni sta fronteggiando situazioni critiche dovute ad un incremento significativo della gestione degli incendi. Fino alla tarda mattinata erano attivi 35 incendi (di cui 4 d’interfaccia, vale a dire il fuoco ha potenzialità ad espandersi nel costruito), in particolare: 5 nella provincia di Catanzaro; 11 in quella di Cosenza; 13 a Reggio Calabria; 4 a Crotone; 2 a Vibo Valentia. In questo momento, sono impiegati otto mezzi aerei, di cui quattro ancora su incendi; 43 le squadre attualmente al lavoro con circa 200 uomini in campo.

Tra le azioni che “Calabria Verde” ha attivato contro gli incendi boschivi c’e’ anche l’infittimento dei punti idrici nel territorio regionale. La possibilità di disporre un elevato numero di punti di rifornimento infatti, permette di ridurre gli spostamenti dei mezzi con evidenti vantaggi sul piano dell’efficienza poiché la disponibilità di acqua nella zona di operazione o a distanza utile costituisce una delle condizioni necessarie ed indispensabili per il buon successo degli interventi di spegnimento degli incendi.

Continua a leggere

Di tendenza